Superlega da lunedì in campo: Trento-Sora e Ravenna-Vibo le prime due partite

LEAD_BASE_ALD
Marika Torcivia

Di Redazione

Lunedì 2 marzo è la data fissata per la ripresa delle attività pallavolistiche in tutta Italia, dopo la sospensione dell’emergenza coronavirus, e la Superlega Credem Banca sarà la prima a sfruttarla: già lunedì sera alle 19, infatti, si tornerà in campo per la sfida tra Itas TrentinoGlobo Banca Popolare del Frusinate Sora, anticipo della penultima giornata di regular season. La gara era originariamente in programma il 18 marzo, ma quella data sarà quasi certamente utilizzata per recuperare il turno di campionato non disputato domenica 1° marzo.

Alla BLM Group Arena non si giocherà a porte chiuse, ma con una soluzione particolare approvata dalla Provincia Autonoma di Trento: potranno entrare al palazzetto soltanto gli abbonati, rispettando il limite massimo consentito di un individuo ogni due metri quadrati.

Dopo poche ore, mercoledì 4 marzo alle 20.30, sarà di nuovo tempo di Superlega: questa volta a scendere in campo (senza pubblico) saranno Consar Ravenna e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per l’anticipo della decima giornata di ritorno, già previsto dal calendario in questa data.

(fonte: Comunicato stampa)

 

LEAD_Alfapaint_istit