Rennes invalicabile: 22 muri per vincere il derby francese di Challenge Cup

LEAD_BASE_ALD
Foto CEV

Di Redazione

Se non è un record assoluto, poco ci manca: 22 muri-punto sono il micidiale ruolino di marcia del Rennes Volley 35 nel derby francese con il Montpellier Castelnau valido per l’andata dei quarti di finale di Challenge Cup maschile. Un dato impressionante soprattutto se si pensa che la partita si è conclusa in soli tre set: la squadra bretone ha quasi pareggiato con i muri vincenti il numero di punti messi a segno in attacco (32)!

La prestazione da record dei francesi è in gran parte colorata di verdeoro: assoluti protagonisti sono stati infatti i due brasiliani Leandro Santos (10 muri vincenti) e Rafael Araujo (6). Una bella rivincita per il Rennes che in campionato, complice anche la penalizzazione, è stato scavalcato proprio dal Montpellier al secondo posto.

Negli altri due incontri dei quarti si erano imposti Spor Toto e Sporting Lisbona, mentre la sfida tra Allianz Powervolley Milano e Saaremaa, com’è noto, è stata rinviata alla prossima settimana, con le gare di andata e ritorno entrambe in programma in Estonia.

QUARTI DI FINALE
Allianz Powervolley Milano-Saaremaa VC andata mer 4/3 ore 19; ritorno gio 5/3 ore 18
Penzugyor Budapest-Sporting Lisbona 2-3 (18-25, 25-22, 25-19, 22-25, 8-15) ritorno gio 5/3 ore 21
Rennes Volley 35-Montpellier Castelnau UC 3-0 (25-19, 25-19, 25-22) ritorno mer 4/3 ore 20
Spor Toto SC Ankara-VK CEZ Karlovarsko 3-0 (25-22, 25-19, 25-19) ritorno mer 4/3 ore 18

(fonte: Cev.eu)

LEAD_Alfapaint_istit