Francia maschile: cadono Tours e Rennes, ne approfitta il Montpellier

LEAD_BASE_ALD
Foto Montpellier Castelnau UC

Di Redazione

Sempre più equilibrato in Francia il massimo campionato maschile, grazie anche alla crisi del Rennes: dopo la penalizzazione di tre punti inflittale dalla Federazione, l’ex capolista è andata in contro a due sconfitte consecutive, l’ultima sabato scorso per mano dello Chaumont. Alla formazione di Matijasevic non sono bastati ben 12 ace per aver ragione della formazione di Silvano Prandi, che si è imposta per 3-1, trascinata dal giovane cubano Marlon Yant (già di Civitanova), autore di 13 punti con il 60% e 3 muri.

Ancora più clamoroso è però il passo falso della prima della classe: il Tours si impantana infatti sul campo del Narbonne, penultimo in classifica e in piena lotta per la salvezza. La squadra di Henno cade al tie break sotto i colpi di un altro cubano, Yordan Bisset, che chiude con un bottino di 35 punti. Della situazione approfitta soltanto il Montpellier, che batte per 3-1 il Nice e scavalca il Rennes al secondo posto, a 3 lunghezze dalla capolista.

Quando mancano 4 giornate alla fine della stagione regolare, il Tours sembra decisamente avvantaggiato dal calendario, visto che nei prossimi due turni il Montpellier dovrà affrontare proprio Chaumont e Rennes. Apertissime, invece, la lotta per i playoff e quella per la salvezza, con il solo Nice già condannato.

(fonte: Lnv.fr)

LEAD_Alfapaint_istit