Francia femminile: il Mulhouse vince il big match e stacca il Cannes

LEAD_Alfapaint_istit
Foto Maurice Kloetzien/ASPTT Mulhouse

Di Redazione

L’ASPTT Mulhouse di François Salvagni esce vittorioso dalla battaglia sul campo del RC Cannes e resta solo in testa alla classifica del massimo campionato femminile francese. Partita ricca di colpi di scena quella del Palais de Victoires, dove il Mulhouse strappa ai vantaggi il primo set (31-33) ma perde i due successivi, salvo poi imporsi al tie break (12-15). Moma Bassoko è ancora una volta la protagonista con 28 punti, ma decisivi sono anche i 6 muri di Olinga-Andela. Al Cannes, che ha ingaggiato l’austriaca ex Caserta Katharina Holzer, non bastano i 24 punti di Kodola.

Con questa vittoria il Mulhouse sale a 3 punti di vantaggio sulle rivali, considerando la penalizzazione in classifica della squadra di Marchesi, ma ne conserva solo uno di margine sul Nantes, vittorioso in tre set sul campo dello Chamalierois. In piena corsa per il primato anche il Béziers, mentre rallenta il Voléro Le Cannet di Micelli, che deve ricorrere al quinto set per superare il Pays d’Aix Venelles. Al termine della regular season mancano solo quattro turni e all’ultima giornata ci sarà lo scontro diretto Béziers-Mulhouse: impossibile fare pronostici…

(fonte: Lnv.fr)

LEAD_Alfapaint_istit