Osmany Juantorena: “Non sono più un ragazzino, ma sto ancora bene…” (video)

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Lube Volley

Di Paolo Cozzi

Dopo quell’incredibile quarto set della finale di Del Monte Coppa Italia, più d’uno ha pensato che non ce la facesse più. E invece Osmany Juantorena è rimasto in campo fino alla fine, confermandosi il grande protagonista (e meritatissimo MVP) dell’ennesimo successo della Cucine Lube Civitanova.

Sicuramente non ho più vent’anni, ne ho 34 ma sto ancora molto bene e ringrazio per i complimenti – sorride il capitano biancorosso –. Non sono più un ragazzino, ma l’importante è riuscire ancora a fare le cose che voglio. Andiamo avanti, finché riesco continuerò a giocare e nella mia bacheca c’è sempre spazio per altri trofei“.

Anche Fabio Balaso è stato tra i migliori in campo nella finale, anche se ai nostri microfoni fa autocritica: “La ricezione ha traballato un pochino all’inizio, soprattutto io sono andato in difficoltà. Però siamo stati bravi a tenere e poi ci abbiamo messo tanto cuore, tanta difesa e ce la siamo portata a casa. Io cerco di coprire il più possibile il campo per aiutare i miei compagni, lo stesso fanno loro con me quando sono io in difficoltà: è un grande lavoro di squadra“.

Protagonista sicuramente meno atteso è Enrico Diamantini: “Non è male entrare in campo così… Sappiamo che chiunque entra in campo può dare una mano, è questo il bello della nostra squadra“.

LEAD_Alfapaint_istit