Del Monte Coppa Italia: Sir Safety Conad Perugia-Leo Shoes Modena 3-0 (LIVE)

LEAD_Alfapaint_istit
Foto Lega Pallavolo Serie A

Di Eugenio Peralta

Seconda semifinale della Del Monte Coppa Italia alla Unipol Sai Arena di Casalecchio di Reno: la Sir Safety Conad Perugia affronta la Leo Shoes Modena. Chi vince troverà in finale la Cucine Lube Civitanova, vincitrice in rimonta su Trento.

Tutti gli aggiornamenti in tempo reale su Volley NEWS!

I SESTETTI – Non ci sono sorprese nelle formazioni iniziali. Perugia in campo con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Russo e Podrascanin al centro, Leon e Lanza in banda e Colaci libero; risponde Modena con la diagonale Christenson-Zaytsev, Holt e Mazzone al centro, Anderson e Bednorz schiacciatori, Rossini libero.

1° SET – Subito protagonisti Anderson e Leon, in positivo e in negativo: un errore dello statunitense vale il 4-2 per la Sir Safety. Immediato però il pareggio di Bednorz (4-4). Perugia risponde con un altro break sul turno di battuta di Leon: 7-4 con il muro di Podrascanin. La Leo Shoes però accorcia le distanze con Anderson (8-7) e pareggia a quota 9 con un muro dello stesso schiacciatore. Si continua punto a punto, Atanasijevic firma il 13-12, ma quando va in battuta Leon la Sir si stacca di nuovo: 16-13 e time out per Giani. Anche il Video Check aiuta Perugia, decretando l’ace di Podrascanin (18-14) e l’attacco vincente di Atanasijevic, bissato poi da Lanza per il 20-15. Leon è implacabile per il 22-16, Atanasijevic si procura il set point (24-18). De Cecco viene colpito in pieno al volto da una pallonata di Bednorz, ma si rialza subito. Chiude i conti Podrascanin per il 25-19.

2° SET – Reagisce Modena che si porta avanti 1-3 con l’ace di Anderson, ma è immediato il sorpasso di Perugia (4-3). Due errori consecutivi di Zaytsev consegnano il 7-5 agli avversari; dopo l’ace di Atanasijevic (8-5) Giani chiama time out e riesce a fermare il serbo. Leon colpisce di potenza (11-7) e di tocco (12-8) tenendo avanti la Sir. Modena sembra in panne, ma a risollevarla arrivano l’ace di Bednorz e due muri di fila su Leon, firmati da Holt e Zaytsev (12-12). Atanasijevic ferma la serie gialloblu e dai nove metri Leon firma un altro break per Perugia: 15-12. Zaytsev tiene Modena in scia (17-15) e accorcia le distanze sul 18-17; la rimonta non si completa ed è ancora Leon a murare lo Zar (20-17). Podrascanin tiene gli avversari a distanza (22-19), Zaytsev non si arrende e gioca con le mani del muro per il 23-22. Holt però sbaglia il servizio e Plotnytskyi, appena entrato, firma l’ace del 25-22.

3° SET – La Leo Shoes parte bene e si porta avanti con un servizio vincente di Zaytsev (3-4). Lo imita Bednorz, che regala ai modenesi il primo break dell’intera partita (4-6). La Sir pareggia i conti grazie a un errore gialloblu (8-8); si continua punto a punto, con Bossi che sostituisce Mazzone nelle file di Modena. I muri di De Cecco e Atanasijevic riportano avanti Perugia (11-10), ma il testa a testa prosegue (12-12) finché un attacco di Zaytsev e un errore del serbo concedono il 13-15 alla Leo Shoes e convincono Heynen a fermare il gioco. Al rientro in campo arriva anche il +3 firmato Bednorz, ma Atanasijevic risponde subito con un ace (15-16). Modena però si tiene avanti con Anderson e alla prima occasione trova il muro di Bednorz per il nuovo break (16-19). Il polacco firma anche il 17-20 e il 18-21, ed è sempre lui a togliere la battuta a Leon quando la Sir si rifà sotto (20-22). Non basta: Lanza a muro completa la rimonta perugina (22-22) e si va alla volata finale. Perugia conquista il match point grazie a un erroraccio di Zaytsev (24-23), ma ancora Bednorz lo annulla. Nuova chance per gli umbri guadagnata da Atanasijevic e Lanza la chiude con un ace (26-24).

LEAD_Alfapaint_istit