La Roana CBF Macerata pronta per la sfida con Montale

LEAD_BASE_ALD
Foto Ufficio Stampa HR Volley Macerata

Di Redazione

La Roana CBF si appresta alla sua seconda gara interna consecutiva. Domenica alla Marpel Arena arriverà la Exacer Montale, fischio d’inizio alle ore 17.

Come la Green Warriors Sassuolo, affrontata domenica scorsa, anche la Exacer ha cambiato sistema e distribuzione di gioco, cambiando palleggiatrice e portandosi a casa proprio la ex regista della formazione nero-verde, Giulia Pincerato.

Una palleggiatrice esperta, che ha affrontato tantissimi campionati in A1 e A2 – spiega coach Luca Paniconi – Oltre a lei ci sono altre giocatrici di esperienza come la centrale Elena Fronza e giovani di qualità come le schiacciatrici Martina Brina e Gaia Giovannini. Una squadra da prendere con cautela, che sicuramente ci creerà delle difficoltà. Sarà importante affrontarla con il piglio giusto fin dall’inizio.”

Servirà insomma lo stesso piglio messo in mostra contro Sassuolo, fatto di pazienza ma anche di tanta determinazione e della giusta dose di cattiveria, necessaria per piegare un avversario che nel primo set si era lasciato preferire alla Roana CBF in ricezione ed in efficacia offensiva.

Come in regular season, chiunque può dare fastidio a chiunque e la presenza del Club Italia al momento rende disponibili solo i primi due posti (ad oggi occupati da Macerata e Montecchio) per la salvezza matematica. La Exacer Montale verrà alla Marpel Arena con la giusta fame di punti, visto che si sta giocando con Talmassons il settimo posto, l’ultimo buono per i play out. C’è pochissimo margine per errore: vietato quindi farsi distrarre dalla classifica dopo appena 2 partite giocate su 10.

Non dobbiamo guardare né la classifica, né quanto fatto la partita precedente – conferma PaniconiDobbiamo solo pensare a vivere la settimana di lavoro nel modo giusto, cercando di dare il meglio. Ci sono settimane migliori e settimane peggiori, ma questo non è importante. Quello che è importante è rimanere sempre con la testa sull’obiettivo e pensare alla prossima partita. La strada è ancora lunga, quindi non abbiamo fatto nulla. Sarebbe un grande errore guardare la classifica adesso. La classifica la guarderemo quando la matematica ci dirà dove saremo.”

La gara sarà trasmessa in diretta live audio da Radio Studio 7, ascoltabile al sito www.radiostudio7.net e sul canale 611 del digitale terrestre delle Marche (solo audio).

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD