Champions League: lo Zenit Kazan è quasi out, Trento a un passo dalla qualificazione

LEAD_BASE_ALD
Foto CEV

Di Redazione

La sorpresa più clamorosa della fase a gironi di Champions League maschile si sta per concretizzare: lo Zenit Kazan, squadra dominatrice della competizione per 4 anni e finalista anche nella scorsa stagione, è vicinissimo all’eliminazione dai quarti di finale. La terza sconfitta sul campo dello Jastrzebski Wegiel (3-1, con ben 31 errori e Sokolov sostituito dopo il secondo set) rende disperata la situazione di Ngapeth e compagni, che per sperare di qualificarsi dovrebbero innanzitutto scavalcare il Greenyard Maaseik e poi sperare in clamorosi ko casalinghi di Kuzbass, Roeselare o Tours.

Il crollo dello Zenit e anche quello del Verva Varsavia, inaspettatamente sconfitto per 3-0 a Tours, fanno invece sognare le italiane: Cucine Lube CivitanovaSir Sicoma Monini Perugia sono già qualificate, indipendentemente dai risultati di stasera, mentre alla Trentino Itas basta una vittoria da tre punti per approdare ai quarti. Certi del passaggio del turno anche il Fakel Novy Urengoy di Placì, grazie al 3-0 nel derby con il Kuzbass, e lo stesso Jastrzebski, oltre allo Zaksa Kedzierzyn-Kozle che aveva già centrato l’obiettivo nel turno precedente.

Il quinto turno riporta dunque sulla scena lo Knack Roeselare, che con il successo per 3-1 sui tedeschi del Friedrichshafen (24 punti di Tuerlinckx e ben 16 muri di squadra) sale a quota 3 vittorie: all’ultimo turno c’è l’agevole sfida interna con il Vojvodina, e un’altra affermazione spalancherebbe ai belgi la porta della fase a eliminazione diretta.

LA SITUAZIONE

Pool A: Jihostroj Ceske Budejovice-Fenerbahce HDI Sigorta Istanbul oggi ore 17; Trentino Itas-Cucine Lube Civitanova oggi ore 20.30. Classifica: Civitanova* 4 vittorie (12 punti), Trento* 3 (8), Jihostroj* 1 (2), Fenerbahce* 0 (2). Prossimo turno: Jihostroj-Trento mer 19/2 ore 17; Civitanova-Fenerbahce mer 19/2 ore 20.30.

Pool B: Fakel Novy Urengoy-Kuzbass Kemerovo 3-0 (25-21, 25-16, 25-20); ACH Volley Ljubljana-Berlin Recycling Volleys 2-3 (25-22, 25-19, 16-25, 22-25, 12-15). Classifica: Fakel 5 vittorie (11 punti), Kuzbass 3 (10), Berlin 2 (6), Ljubljana 1 (3). Prossimo turno: Kuzbass-Berlin mer 19/2 ore 13; Ljubljana-Fakel mer 19/2 ore 18.

Pool C: Jastrzebski Wegiel-Zenit Kazan 3-1 (25-18, 30-28, 19-25, 25-23); VC Greenyard Maaseik-Halkbank Ankara 3-1 (25-22, 34-36, 25-21, 25-18). Classifica: Jastrzebski 5 vittorie (14 punti), Greenyard 3 (7), Zenit 2 (8), Halkbank 0 (1). Prossimo turno: Zenit-Halkbank mer 19/2 ore 17; Greenyard-Jastrzebski mer 19/2 ore 20.30.

Pool D: Benfica Lisbona-Sir Sicoma Monini Perugia oggi ore 21; Tours VB-Verva Varsavia 3-0 (25-21, 25-21, 25-20). Classifica: Perugia* 4 vittorie (12 punti), Varsavia e Tours 2 (6), Benfica* 1 (3). Prossimo turno: Tours-Benfica mer 19/2 ore 20; Perugia-Varsavia mer 19/2 ore 20.30.

Pool E: Vojvodina NS Seme Novi Sad-Zaksa Kedzierzyn Kozle 0-3 (11-25, 22-25, 18-25); Knack Roeselare-VfB Friedrichshafen 3-1 (28-26, 26-28, 25-19, 25-17). Classifica: Zaksa 5 vittorie (15 punti), Roeselare 3 (8), Friedrichshafen 2 (5), Vojvodina 0 (2). Prossimo turno: Zaksa-Friedrichshafen mer 19/2 ore 18; Roeselare-Vojvodina mer 19/2 ore 20.30.

(fonte: Cev.eu)

LEAD_Alfapaint_istit