Il veterano Cazzaniga prova a spaventare l’Atlantide Brescia

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto: Atlantide Brescia

Di Redazione

Mancano sei giornate al termine della Regular Season e il match che domenica andrà in scena alle 17 al San Filippo è un ghiotto antipasto della tensione agonistica che guiderà la fase finale del campionato.

L’avversario di turno è Materdomini Castellana Grotte che, condotta da Cazzaniga, altro ‘eterno’ del campionato, sta dando dispiaceri a tante big come Ortona, quasi beffata al tie break, e Calci, sconfitta nettamente nell’ultima giornata. Il trend positivo dei pugliesi è confermato da tre vittorie negli ultimi cinque turni che hanno permesso loro di staccarsi dal gruppetto di coda e di stabilirsi in ottava posizione, a cinque punti da Brescia.

Oltre all’opposto esperto (autore di 30 punti nell’ultimo match), il sestetto di Castellano conta sulla regia del veterano Rodman Valera, con Fiore e Rosso attaccanti laterali e Patriarca e Gargiulo al centro. Battista è il libero.

Nel match di andata fu 3-1 per Brescia che deve provare ad assicurarsi i tre punti in palio al San Filippo per consolidare la sua posizione in vista dell’assalto finale.

“E’ importante mantenere il distacco da Santa Croce (ora a due lunghezze) e dovremo partire spingendo forte al servizio, perché Materdomini riceve molto benecommenta Michele Malvestiti (nella foto in attacco), l’opposto protagonista degli ultimi match che sta sostituendo senza esitazioni Fabio Bisi – alla prima partita sentivo parecchio l’emozione, ma grazie ai compagni che mi hanno sostenuto e al fatto che più giochi, più le cose vengono naturali, ho trovato un equilibrio mio. Sono contento di potermi misurare con un campionato di questo livello: è un test di crescita anche per me. Sto in campo senza esitazione perché preferisco fare un errore in più e restare sciolto, che non giocare contratto per la paura di sbagliare”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit