Hristo Zlatanov: “Soddisfatto di come stanno andando le cose. Con Monza sarà una gara fondamentale sotto tutti i punti di vista”

LEAD_Alfapaint_istit
Andrea Gardini e Hristo Zlatanov / Foto FIVB

Di Redazione

Hristo Zlatanov, Direttore Generale della Gas Sales Piacenza, tira le somme. L’ex giocatore, ora a fianco dei compagni come dirigente, si dice soddisfatto della crescita fatta dalla squadra fino ad ora con un occhio di riguardo all’importante sfida contro la Vero Volley Monza, proprio come dichiarato nell’intervista rilasciata al quotidiano “Libertà“.

«Più che parlare di una gara singola – sottolinea Zlatanovmi piace parlare dell’andamento della squadra da inizio stagione. Una squadra che sta crescendo giorno dopo giorno, fin dall’inizio sapevamo che il fattore tempo sarebbe stato un fattore importante per noi, visto che in campo scendevano sette giocatori che non avevano mai giocato insieme. E devo dire che sono soddisfatto per come stanno andando le cose».

In che senso? «Fortunatamente i risultati si vedono, come pure il frutto del lavoro fatto finora. Dopo la sosta, che ci è servita parecchio, si sono visti ottimi passi in avanti, partendo dalla gara con Modena, per poi passare dalle due vittorie con Verona e Vibo Valentia e arrivare alla sfida con Trento nella quale pur perdendo abbiamo mostrato ottime cose. Si, sono soddisfatto».

Domani si gioca a Monza. «È una gara fondamentale sotto tutti i punti di vista. Non parlo di salvezza o playoff, dico solo che una gara cruciale per la classifica, un vero e proprio bivio perla nostra stagione».

Monza e Gas Sales Piacenza si equivalgono? «Adesso direi di si, all’inizio della stagione Monza partiva con maggiori credenziali rispetto a noi, era più forte. Mi auguro di vedere contro Monza la Gas Sales vista nelle ultime settimane e sono certo che se così sarà assisteremo ad una bella partita».

LEAD_Alfapaint_istit