Seconda gara consecutiva al PalaGeorge di Montichiari per la Banca Valsabbina. Domenica arriva l’UYBA

LEADERBOARD_GPCAR_2008
(foto © Pierangelo Gatto x Rm Sport)

Di Redazione

Reduce dalla sconfitta con Novara ma che l’ha vista tenere testa alla formazione Campione d’Europa, la Banca Valsabbina Millenium proverà a conquistare punti in chiave salvezza contro un team di prima fascia che esprime uno dei giochi migliori in circolazione. Per Millenium una mission quasi impossible, con la grande attesa per il possibile debutto dalla panchina per la Dea del volley mondiale Francesca Piccinini. Dirigeranno Rachela Pristerà e Dominga Lot, Luca Biasin al videocheck e Sara Galli al referto segnapunti elettronico.

Le Leonesse
Ha esordito per la prima volta in A1 nella trasferta di Caserta, siglando un muro punto decisivo per la conquista del terzo parziale, la centrale veronese Marianna Fiocco, analizza la sfida contro Novara. “Abbiamo giocato bene – spiega -. Loro sono decisamente una squadra forte ed eravamo consapevoli che sarebbe stato difficile ripetere l’impresa dell’andata. Ci siamo battute, e a tratti le abbiamo messe in difficoltà, migliorando il nostro gioco. Abbiamo fatto una buona prestazione e questo fa ben sperare per i prossimi impegni”.

Gara difficile anche la prossima, quando la Banca Valsabbina affronterà l’Unet E-work Busto Arsizio, seconda in classifica. “Hanno un gioco veloce e propositivo che, personalmente, mi piace molto. Faremo del nostro meglio, provando a sfruttare i loro punti deboli”.

Ultima Leonessa, in ordine temporale, ad avere esordito in stagione, Marianna racconta come è stato il suo impatto con la massima serie: “Diciamo che c’è un salto enorme dalla A2 alla A1. Il livello è molto differente e si nota: da parte mia è stato emozionante gareggiare contro atlete che prima vedevo solo in televisione. Mi piace lavorare in palestra, allenarmi con atlete forti può farmi solo che bene. E’ un stimolo per migliorare” conclude.

Le avversarie
Seconda in classifica, dietro alla capolista Imoco Volley, l’Unet E-work Busto Arsizio al PalaGeorge proverà a bissare il successo del’andata, 3-1. Rispetto alla gara giocata PalaYamamay lo scorso 27 ottobre, l’Unet E-work ha inserito in organico Francesca Piccinini: dopo aver appeso le ginocchiere al chiodo, la Principessa del volley, a quarantuno anni compiuti lo scorso 10 gennaio ha deciso di rimettersi in discussione, accettando la proposta della società biancorossa. Le farfalle bustocche hanno premuto il piede sull’acceleratore in questo inizio di girone di ritorno grazie ai successi per 3-0 su Firenze e Chieri in campionato, e su Rzesòw nell’andata degli Ottavi di Cev Cup. L’obiettivo è prendere l’intera posta in palio anche sul campo della Millenium. “Brescia – spiega la centrale Sara Bonifacio – è una squadra che all’andata ci ha messo in difficoltà. Spingono molto in battuta e sono molte aggressive in attacco, dobbiamo imporre in nostro gioco come abbiamo fatto a Chieri dove siamo riuscite a consolidarlo. L’obiettivo è fare più punti possibili per mantenere il secondo posto”.

Ex e precedenti
Sono due le ex da ambo le parti. Sul fronte bresciano l’opposta Camilla Mingardi e la schiacciatrice Alice Degradi hanno vestito la maglia biancorossa: Mingardi nel 2015-16 in B1, Degradi dal 2013 al 2016. Francesca Villani ed Haliegh Washington sono le ex della Banca Valsabbina: la schiacciatrice toscana ha giocato nella Millenium dal 2017 al 2019 tra serie A1 e A2, la centrale di Colorado Springs nel 2018-2019. I precedenti sono tre e tutti favorevoli all’Unet E-work. C’è una curiosità legata alla sfida giocata l’9 dicembre 2018: il quarto set e conclusivo, chiuso 38-36 per Busto Arsizio, con i suoi cinquanta minuti è stato il set più lungo del campionato 2018-2019.

Le formazioni
Banca Valsabbina Brescia
: 1 Degradi, 3 Bechis, 4 Rivero, 6 Veltman, 7 Speech, 8 Saccomani, 9 Mingardi, 10 Parlangeli (L), 11 Bridi, 12 Biganzoli, 13 Mazzoleni, 16 Segura, 17 Fiocco. All.: Mazzola.

Unet E-work Busto Arsizio: 1 Washington, 3 Bici, 4 Herbots, 5 Wang Simin (L), 6 Gennari, 7 Cumino, Orro, 9 Leonardi (L), 10 Villani, 11 Lowe, 12 Piccinini, 13 Bonifacio, 15 Berti. All.: Lavarini.

Biglietteria
E’ possibile acquistare i biglietti per la gara presso la biglietteria del PalaGeorge in Via Giovanni Falcone 84 a Montichiari. I biglietti saranno messi in vendita il giorno della gara a partire da un’ora prima dell’inizio del match ed è possibile pagare solo in contanti. La vendita dei biglietti è anche on-line sul sito www.diyticket.it con pagamento con carta di credito/prepagata oppure nei 40.000 Punti SisalPay (bar, tabacchi, edicole).

Sconto Banca Valsabbina
Si possono acquistare i biglietti validi per i match casalinghi al PalaGeorge di Montichiari comodamente nelle filiali Valsabbina. A questa possibilità si associano due benefit davvero interessanti, ovvero la possibilità di avere il 15% di sconto sul prezzo finale e zero commissioni applicate da Banca Valsabbina sull’emissione dei tagliandi.

Come seguire la gara
Con la telecronaca di Luca Piantelli ed il commento tecnico di Luca Biasin (dirigente FIPAV Brescia), potrete seguire in live streaming HD GRATUITO le partite della Banca Valsabbina Millenium sulle piattaforme: PMG Sport, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile LVF TV (con registrazione gratuita), SportMediaset, nella sezione Sport del sito Repubblica.it e sul portale Sport.it.

Programma
Casalmaggiore-Imoco Conegliano (sabato 25 gennaio); Novara-Filottrano; Brescia-Busto Arsizio; Perugia-Firenze; Caserta-Chieri; Scandicci-Bergamo; Monza-Cuneo.

Presentazione della giornata
La capolista Imoco anticipa a Cremona, con diretta televisiva Rai, contro Casalmaggiore. Novara-Filottrano è un testacoda interessante per la Valsabbina, mentre Perugia in casa proverà a impensierire una Firenze non in grande forma, quindi anche Caserta-Chieri interessa direttamente le Leonesse della Banca Valsabbina con le campane attive sul mercato. Completano il programma Scandicci-Bergamo e Monza contro Cuneo.

Classifica
Imoco Volley Conegliano 42; Unet E-Work Busto Arsizio 36; Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 29; èpiù Pomì Casalmaggiore 28; Saugella Monza 25; Zanetti Bergamo 20; Il Bisonte Firenze 18; Reale Mutua Fenera Chieri 18; Bosca S.Bernardo Cuneo 17; Banca Valsabbina Millenium Brescia 16; Lardini Filottrano 14; Bartoccini Fortinfissi Perugia 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD