Coppa Brasile femminile: tensione altissima nel quarto di finale tra Praia Clube e Barueri

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto: Praia Clube

Di Redazione

È successo davvero di tutto nel quarto di finale di Copa do Brasil femminile tra il Praia Clube e il Barueri: in un finale concitato e molto nervoso un attacco di Brayelin Martinez viene giudicato fuori quando invece sembra esserci stata una leggera deviazione. Il libero del Barueri Nyeme prende un cartellino rosso per proteste e il tecnico Zé Roberto decide di chiamare fuori la squadra senza farla rientrare nei tempi previsti. Altro cartellino rosso e vittoria per 3-1 del Praia Clube grazie alle due sanzioni.

Non era la prima contestazione che Zé Roberto muoveva al direttore della gara, durissimo l’allenatore negli spogliatoi al termine del match: “Quando si gioca contro una squadra avversaria e perdi non ci sono mai problemi, sono più forti o hai commesso errori. Ma queste sono situazioni inaccettabili che causano un danno enorme a squadre come la nostra e alla credibilità di tutto lo sport”.

Ci si attende adesso la mano pesante nei confronti della società paulista.

Vittoria in quattro set del Minas di Negro che vince contro il Fluminense 3-1 giocando gran parte della gara con ampie rotazioni; successo più sofferto del SESC Rio, 3-2 sul Pinheiros. Eliminato l’Osasco che nonostante Heidy Casanova (24) perde in quattro set dal SESI Bauru di Rahimova (20).

Si torna in campo il 31 gennaio per le semifinali in programma nella Final Four di Jaraguà do Sul, questi gli abbinamenti: SESC v SESI Bauru; Praia Clube-Minas Tenis Clube. Il giorno dopo la finalissima.

Qui sotto da Instagram i due contestatissimi momenti decisivi della sfida tra Dentil Praia Clube e Sao Paulo Barueri.

LEADERBOARD_GPCAR_2008