Zanetti Bergamo, che ripartenza! 3-0 sul campo di una Lardini fantasma

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Volley Bergamo

Di Redazione

La Zanetti Bergamo domina il match che apre il girone di ritorno e fa sua la vittoria in tre set, strappandola con autorità alla Lardini Filottrano sul campo di Jesi.

La prima Zanetti dell’anno si presenta con Sladjana Mirkovic in cabina di regia opposta a Malwina Smarzek, in campo a un giorno di distanza dal suo rientro in gruppo dopo gli impegni con la nazionale polacca. Al centro ci sono Melandri e Olivotto, Loda e Mitchem completano il sestetto. Il libero è Imma Sirressi. Filottrano risponde con la palleggiatrice Papafotiou, l’opposto Nicoletti, le schiacciatrici Angelina e Bianchini, le centrali Grant e Moretto e il libero Bisconti.

Smarzek in attacco e Mitchem al servizio ispirano l’avvio rossoblù del primo set che vede la Zanetti mettere in scena una prestazione corale (tutte le sei titolari vanno a punto) a cui Filottrano non può opporsi: è 25-13 per Bergamo.

Le padrone di casa reagiscono e passano in vantaggio, 8-7. Fenoglio cambia e dà spazio in seconda linea a Samara. Il muro di Smarzek vale il sorpasso e di nuovo la Zanetti cambia passo. Dopo i 4 ace del primo set (2 per Mitchem e 2 per Loda) è il turno di Samara di incidere al servizio (2 ace), mentre Loda, Melandri e Smarzek vanno a segno e portano il 2-0 (25-18).

Si riprende e il muro di Melandri, l’ace di Smarzek e gli attacchi di Loda fanno volare Bergamo sul 9-1. La Lardini può poco contro una Zanetti decisa a strappare la vittoria: Loda e Smarzek non lasciano scampo e poi va a chiudere il libero Sirressi, con un palleggio da seconda linea che cade sul campo di Filottrano e mette fine ai giochi.

Imma Sirressi: “Ci aspettavamo una partita diversa, devo dire la verità, ma in questo periodo ci siamo allenate davvero tanto sia dal punto di vista fisico che tecnico e siamo state brave a partire subito aggressive in tutti i fondamentali. Il punto della vittoria? Ci ho provato, la situazione lo permetteva e mi è andata bene”.

Lardini Filottrano- Zanetti Bergamo 0-3 (13-25, 18-25, 15-25)
Lardini Filottrano: Pogacar n.e., Partenio 2, Sopranzetti (L) n.e., Grant 5, Angelina 4, Mancini 3, Papafotiou 1, Nicoletti 15, Bisconti (L), Pirro n.e., Bianchini 2, Moretto. Allenatore: Schiavo.
Zanetti Bergamo: Smarzek 15, Imperiali n.e., Olivotto 5, Van Ryk n.e., Sirressi (L) 1, Prandi n.e., Samara 2, Melandri 8, Mirkovic 5, Civitico n.e., Loda 14, Mitchem 5. Allenatore: Fenoglio
Arbitri: Simone Santi e Massimo Rolla
Note: Durata set: 19’, 23’, 22’. Battute Vincenti: Filottrano 2, Bergamo 7. Battute Sbagliate: Filottrano 5, Bergamo 7. Muri: Filottrano 4, Bergamo 8. Errori: Filottrano 20, Bergamo 14.

(fonte: Comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008