La Nef Osimo ha presentato il nuovo arrivo Daniel Bacca

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa La Nef Osimo

Di Redazione

Si è svolta martedì 14 Gennaio presso la sede de La Nef S.p.a, main sponsor della Volley Libertas Osimo, la presentazione del neo acquisto della società giallorossa Daniel Bacca.

Un tassello importante a disposizione di coach Roberto Masciarelli, arrivato in Osimo grazie al paziente lavoro del ds Giulio Badino che è riuscito ad aggiudicarsi il giocatore, molto ambito sul mercato. Daniel, schiacciatore salentino classe ’90, ha un passato importante alle spalle: ha vestito in Puglia le maglie di Molfetta, Taviano in B1 per poi passare a Sora in A2.

La sua carriera è proseguita a Latina, poi Roma mentre nella passata stagione ha vestito la casacca del Sa. Ma. Portomaggiore Volley. L’inserimento di Bacca si è reso necessario dopo la defezione di Manuel Conte a stagione iniziata, per garantire un roster più profondo a coach Roberto Masciarelli e per cercare di mantenere l’ottimo trend tenuto dalla squadra in questa prima parte di stagione.

Grazie all’impegno del main sponsor La Nef, da sempre vicino alla società, si è concretizzata l’operazione nella finestra di mercato di Gennaio.

“Ho voluto sposare il progetto de La Nef Osimo perchè la società si è molto impegnata per avermi qui – ha rimarcato Bacca – ed anche la classifica molto competitiva è stato un ulteriore stimolo. Ci sono state altre trattative ma mi è piaciuto fin da subito il progetto giallorosso. Adesso l’obiettivo è quello di cercare di arrivare ai play-off, ovviamente ho bisogno di un attimo di tempo per ambientarmi con la squadra. Ho già avuto un primo impatto sul campo con i miei compagni nella trasferta di Turi.

Anche se il risultato non è stato a nostro favore però ho avuto subito impressioni positive e sono felice di avere come allenatore un tecnico di spessore come coach Masciarelli. Il potenziale sicuramente c’è, – conclude Bacca – adesso cerchiamo tutti insieme di arrivare all’obiettivo finale”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008