Lagonegro punta a una maggiore continuità: in campo e in classifica

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Analizzare la gara di sabato scorsa contro la New Mater per comprendere gli errori e ripartire. Sicuramente bisognerà far tesoro del primo set condotto dai lagonegresi e poi lasciato ai padroni di casa solo nel finale.

Buone le situazioni di muro ma la fase di attacco è calata molto successivamente. Lavorare sulla continuità sarà l’obiettivo di mister Falabella che ha ripreso con il suo staff gli allenamenti. Quella di domenica prossima sarà una gara altrettanto importante sul piano del gioco, visto che l’avversario di turno è una della squadre più attrezzate del girone, ovvero la Peimar Calci.

La formazione pisana arriva da una sconfitta al tie break contro Bergamo che ha ribaltato la gara inizialmente a favore della Peimar. In settimana, mercoledì 15,  poi i toscani affronteranno il primo turno dei quarti di qualificazione della coppa Italia di serie A2 contro ls Videx Grottazzolina. È sicuramente una squadra molto attrezzata quella della Peimar che è approdata nella seconda serie nazionale di volley proprio quest’anno e vanta di nomi altisonanti provenienti dalla Superlega come Argenta e Fedrizzi.

Attualmente i toscani sono quarti in classifica con 26 punti mentre per i lagonegresi si è iniziata ad intravedere la bassa classifica: con 14 punti gli uomini di Falabella sono 9 su 12 squadre , seguiti da Mondovì che dopo le ultime 4 vittorie consecutive è risalito a 13 punti, mentre chiudono Reggio Emilia e Cantù a 9 punti. Solo due saranno le formazioni a retrocedere ma in questo momento che il girone di ritorno è appena iniziato,  bisognerà racimolare ovunque quanti più punti possibili. Dopo Calci un’altra trasferta molto ostica per mister Falabella e i suoi che andranno a Brescia il prossimo 26 gennaio, poi sarà la volta delle due gara casalinghe contro Reggio Emilia e Santa Croce.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD