Il 2020 de Il Bisonte Firenze inizia con la trasferta di Busto Arsizio

LEAD_BASE_ALD
Foto Ufficio Stampa Il Bisonte Firenze

Di Redazione

Archiviata la lunga pausa invernale dedicata ai tornei preolimpici, domani riparte il campionato di serie A1 con la prima giornata di ritorno, e per Il Bisonte Firenze c’è subito una trasferta da brividi: alle 20.30 le bisontine sono attese al PalaYamamay di Busto Arsizio dalla Unet E-Work, per il primo atto di una sfida che si ripeterà mercoledì 29, sempre a Busto, per i quarti di finale di Coppa Italia. Proprio la disputa dei tornei preolimpici ha reso molto particolare l’avvicinamento a questo match: solo ieri sono rientrati a Firenze coach Caprara, Dijkema e Daalderop, mentre arriveranno oggi Santana e Maglio, giusto in tempo per partire con la squadra per la Lombardia. Stesso discorso dall’altra parte per Herbots e per coach Lavarini: scherzi di un calendario fin troppo intasato, che però non impedirà a Il Bisonte di provare a inaugurare al meglio il suo 2020, dopo un finale di 2019 non esaltante.

EX E PRECEDENTI – L’unica ex della sfida è la farfalla Francesca Villani, che è stata bisontina nella stagione 2013/14, quella del doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2. I precedenti fra le due squadre invece sono undici, tutti in A1, con la Unet E-Work che si è imposta per sette volte e Il Bisonte quattro (le ultime due consecutive, compresa l’andata, a Firenze, ma una sola a Busto, per 3-0, il 4 dicembre 2016).

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Rispetto alla partita di andata saremo svantaggiati noi, perché in quel match loro dovettero fare a meno di Lowe e Washington, mentre stavolta noi avremo quattro giocatrici che sono rientrate solo nelle ultime ore: saremo sicuramente meno preparati di Busto, ma questo significa poco. Vorrei vedere dalla mia squadra un atteggiamento grintoso e determinato in difesa, per cercare di superare i nostri problemi tecnici: diciamo che per domani mi basta questo aspetto, se terremo l’atteggiamento visto contro Conegliano e contro Monza saremo contenti, poi piano piano dovremo cercare di risolvere i problemi tecnici che sono affiorati nel finale del girone d’andata”.

LE AVVERSARIE – La Unet E-Work Busto Arsizio di coach Stefano Lavarini dovrebbe schierarsi con Alessia Orro (1998) in palleggio, la statunitense Karsta Lowe (1993) opposto, Alessia Gennari (1991) e la belga Britt Herbots (1999) in banda, Sara Bonifacio (1996) e l’altra statunitense Haleigh Washington (1995) al centro e Giulia Leonardi (1987) libero.

IN TV – La partita fra Unet E-Work Busto Arsizio e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in HD e in chiaro (e quindi gratuitamente), sul sito ufficiale di PMG Sport (www.pmgsport.it), su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.lvftv.com, effettuando la registrazione), su sportmediaset.it, nella sezione Sport del sito www.repubblica.it e sul portale www.sport.it.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD