Brasile femminile: qualche recupero e il campionato riparte con il Clasico Carioca

LEAD_Alfapaint_istit
Foto: Minas - Orlando Bento

Di Redazione

Mentre a Rio de Janeiro cresce l’attesa per il derby più classico in assoluto, quello tra Flamengo e Fluminense in programma oggi e di nuovo in Superliga femminile dopo parecchi anni, il campionato brasiliano femminile si prepara a ripartire per riconfermare valori forse definitivi, per lo meno per quanto riguarda la zona più a rischio.

Proprio il Flamengo subisce una dura sconfitta in casa, per altro prevedibile, contro il Praia Clube che rafforza la sua seconda posizione: si tratta della quinta sconfitta di fila per la squadra rubronegra che ora con soli sette punti deve guardarsi le spalle dal Valinhos, penultimo a quota tre.

Spacciato il Sao Caetano, ultimo e senza punti. Le ultime due classificate al termine della regular season saranno retrocesse.

Davanti invece SESC Rio de Janeiro e Praia Clube non sbagliano un colpo. Due i punti di vantaggio del SESC che però ha una gara in più in archivio e si appresta a tornare in campo dopo quasi un mese di sosta. Nel recupero del decimo turno importante vittoria al tie-break dell’Osasco Audax che batte 3-2 l’Itambé  Minas e acquista due punti importanti in vista dei play off.

Continuano le voci di mercato che vorrebbero la bulgara Rabadzhieva, reduce dalle semifinali del campionati cinese con lo Shanghai come nuovo rinforzo, ma sulla giocatrice ci sono diversi altri interessi, anche in Brasile.

(Fonte: Superliga)

LEAD_Alfapaint_istit