Francesca Piccinini pronta a tornare in Serie A1 con la maglia di Busto Arsizio?

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Foto Facebook Igor Gorgonzola Novara

Di Redazione

Le voci si sono susseguite sempre più insistenti negli ultimi giorni e oggi lo conferma anche il quotidiano La Prealpina, in un articolo a firma di Andrea Anzani: è in corso la trattativa che potrebbe riportare Francesca Piccinini a vestire una maglia di Serie A1, precisamente quella della Unet E-Work Busto Arsizio. La campionessa toscana, che pochi giorni fa ha compiuto 41 anni, si sta allenando da qualche tempo al Centro Pavesi con le ragazze del Club Italia e, con il benestare della Federazione, sarebbe pronta a tornare in campo con la speranza di rendersi utile anche in chiave azzurra in vista delle Olimpiadi.

L’operazione avrebbe indubbiamente un ritorno mediatico e di immagine molto positivo anche per la UYBA, ed è questo l’elemento che avrebbe convinto il presidente Giuseppe Pirola a intavolare il dialogo con la “Picci”. Di contro però, secondo il quotidiano, c’è l’opposizione dello spogliatoio biancorosso, che non gradirebbe troppo una presenza così ingombrante soprattutto per le colleghe di ruolo: in particolare Alessia Gennari, che ha recentemente comunicato la sua disponibilità a tornare in nazionale, si troverebbe “in casa” una concorrente di altissimo livello.

Anche il parere del coach Stefano Lavarini, in base alle voci riportate dal giornale varesino, non sarebbe troppo favorevole a un nuovo arrivo, che rischierebbe di destabilizzare un gruppo finora molto compatto e in grado di conquistare risultati insperati, come il secondo posto in classifica alle spalle di Conegliano. “Il deflagrare della bomba Piccinini – conclude l’articolo – che la trattativa si chiuda positivamente o meno, ha certamente scosso l’ambiente. Magari anche in modo positivo, certamente con risvolti a lunga durata tutti da verificare e da scoprire“.

LEAD_Alfapaint_istit