Qualificazioni Tokyo 2020, Asia: le finali sono Iran-Cina e Corea-Thailandia

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Foto FIVB

Di Redazione

Definite le due finali dei tornei di qualificazione alle Olimpiadi in Asia: ad affrontarsi per un posto a Tokyo 2020 saranno, nel torneo maschile di Jiangmen, l’Iran e la Cina, e nella competizione femminile di Nakhon Ratchasima la Corea del Sud e le padrone di casa della Thailandia.

Questa mattina l’Iran ha sconfitto la Corea del Sud per 3-2 (22-25, 25-21, 25-18, 22-25, 15-13) in una tiratissima semifinale: un ruolo decisivo lo hanno avuto i centrali Ali Shafiei, addirittura top scorer con 17 punti di cui 6 muri, e Seyed Mousavi, autore di 16 punti con 5 muri vincenti. A seguire la Cina ha battuto per 3-1 (25-22, 25-18, 23-25, 25-20), che ha messo a dura prova la ricezione avversaria; a fare la differenza a favore dei cinesi i 12 muri-punto (5 di Zhejia Zhang) e i 23 palloni messi a terra da Chuan Jiang (60% di efficacia).

Foto FIVB

Nel torneo femminile le coreane, sorprese in avvio da Taipei, hanno poi avuto facilmente la meglio per 3-1 (18-25, 25-9, 25-15, 25-14) dominando la gara con 16 muri e 12 ace. Il dato più importante è però l’assenza di Kim Yeon Koung per un problema muscolare agli addominali: una bella tegola in vista della finale e una brutta notizia anche per l’Eczacibasi. In quattro set anche il successo della Thailandia sul Kazakhstan (25-21, 25-20, 24-26, 25-21): gara non semplice per la nazionale ospitante, che si è affidata alla scatenata Pimpichaya Kokram, autrice di 29 punti con il 65% in attacco.

Le finali che assegneranno i due pass per Tokyo sono in programma domenica 12 gennaio: la femminile alle 12, la maschile alle 13.

(fonte: Fivb.com)

Sandlovers_LEADERBOARD