La capolista Cucine Lube domenica chiude il girone di andata nel big match a Trento

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Lube Civitanova

Di Redazione

Ultimo impegno del girone di andata di SuperLega per la Cucine Lube Civitanova: sarà big match a Trento contro l’Itas nel posticipo della decima giornata del massimo campionato, si gioca alle ore 18.00 (diretta Eleven Sports) alla BLM Group Arena del capoluogo trentino. I campioni d’Italia sono già certi del primo posto in classifica al giro di boa, con 4 punti di vantaggio sull’inseguitrice Perugia (che domenica riposerà), 7 su Modena (in campo in casa contro Vibo) e 8 proprio su Trento. Juantorena e compagni, rientrati ieri nel primo pomeriggio dalla Turchia, stamattina si sono allenati all’Eurosuole Forum per poi partire alla volta di Trento dove domenica mattina testeranno il campo della BLM Group Arena. La Cucine Lube Civitanova, nella super-sfida tra le due formazioni che hanno vinto le ultime due edizioni del Mondiale per Club, va a caccia della dodicesima vittoria consecutiva in SuperLega che le permetterebbe di chiudere il girone di andata da imbattuta.

Al termine dell’ultima giornata di andata di SuperLega si definiranno gli abbinamenti tra le prime otto squadre della classifica che giocheranno i Quarti di finale di Coppa Italia in gara secca (22-23 gennaio, 1° VS 8°, 2° vs 7°, 3° vs 6°, 4° vs 5°). Per la Cucine Lube Civitanova già prima ci sarà l’ottava classificata, vale a dire una tra Verona, Padova, Monza o Piacenza.

La formazione trentina guidata da Angelo Lorenzetti si affida alla regia di Simone Giannelli in diagonale con Luca Vettori (con l’alternativa Djuric pronta), al centro l’ex Davide Candellaro con il serbo Srecko Lisinac, in banda due posti per tre in ballottaggio tra lo statunitense Aaron Russell, il serbo Uros Kovacevic e l’altro ex biancorosso, lo sloveno Klemen Cebulj. Chiude il quadro degli ex di turno nelle fila trentine il libero Jenia Grebennikov.

Parla Osmany Juantorena (schiacciatore Cucine Lube Civitanova): “Ci attende il penultimo appuntamento di questo tour de force di trasferte con l’importante match a Trento, contro una delle squadre più forti del campionato. Il nostro obiettivo è chiudere il girone di andata da imbattuti, nonostante la stanchezza e la difficoltà della gara, daremo il massimo per riuscirci e regalare un’altra soddisfazione ai tanti tifosi che ci seguiranno”.

Parla Luca Vettori (opposto Itas Trentino): “Mi auguro che possa davvero essere una bella sfida, da giocare punto a punto in modo da regalare un grande spettacolo al pubblico presente. Proveremo con tutte le nostre forze a rendere dura la vita ai nostri avversari, che sappiamo essere molto forti ed in un momento di forma eccellente”.

Il posticipo della decima giornata di andata sarà diretto da Roberto Boris di Pavia e Stefano Cesare di Roma.

Primo incrocio stagionale tre le due formazioni che ad aprile si sono scontrate in Semifinale scudetto. Il conteggio totale nella storia dei due Club fa segnare il match numero 69 (36 vittorie Cucine Lube, 32 Trento).

(Fonte: comunicato stampa)

 

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE