Volley4all, il 26 dicembre all’Allianz Cloud regala un giocattolo per i bambini

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Powervolley Milano 2.0 ssdrl

Di Redazione

All’Allianz Cloud si gioca per il sociale: proseguono infatti le giornate del progetto “volley4all”, un’iniziativa della Fondazione Allianz UMANA MENTE e di Allianz Powervolley Milano per favorire una cultura dello sport che sia inclusiva e sappia valorizzare le diversità.

Il 26 dicembre, in occasione della prima giornata del girone di ritorno di Superlega contro il Vero Volley Monza in programma all’Allianz Cloud alle ore 19.00, sarà proposta un’importante iniziativa di solidarietà. Verranno infatti raccolti giocattoli nuovi da regalare al Centro “Benedetta d’Intino” di Milano, che lavora per aiutare i bambini con disagi psicologici e gravi disabilità comunicative.

Regalare un giocattolo a un bambino è un gesto semplice e spontaneo. Sapere che con lo stesso gesto si può raddoppiare la dose di sorrisi rende tutto ancora più unico e prezioso. In occasione della partita del 26 dicembre all’Allianz Cloud ogni spettatore sarà invitato a portare con sé un giocattolo nuovo da donare ai bambini che frequentano la ludoteca del Centro Benedetta d’Intino di Milano.

I giocattoli nuovi (libri per bambini, mattoncini e costruzioni, puzzle, giochi di società, colori e pennarelli) saranno raccolti dagli addetti di Allianz Powervolley Milano ai gate d’ingresso dell’Allianz Cloud per poi essere consegnati ai bambini da alcuni atleti di Powervolley.

Il Centro Benedetta d’Intino, sostenuto dalla Fondazione Allianz UMANA MENTE, lavora per aiutare i bambini con disagi psicologici e gravi disabilità comunicative attraverso il lavoro della psicoterapia e della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA). Tra gli strumenti a disposizione della CAA, l’eye tracking è un ausilio con puntamento oculare, che permette la comunicazione a persone aventi difficoltà di linguaggio o assenza di fonazione ed è particolarmente utile per persone affette da disturbi dello spettro autistico, sindrome di Down, paralisi cerebrali e altre disabilità cognitive.

Anche la realtà Centro Benedetta d’Intino diventerà ambasciatrice del progetto volley4all e una targa di riconoscimento sarà consegnata alla fine del primo set dal presidente Lucio Fusaro alla dottoressa Aurelia Rivarola, Presidente del Centro, mentre una donazione economica, sostenuta da Allianz Powervolley e dallo studio SG Plus Ghiretti & Partners, sarà devoluta al Centro per portare avanti il progetto “Eye tracking”, acquistando nuove attrezzature per i puntatori oculari.

Il 26 dicembre Allianz Powervolley, per vivere pienamente la gioia del Natale, aspetta ed invita appassionati e tifosi a portare all’Allianz Cloud un giocattolo nuovo per aiutare e condividere un altro grande momento di sport e solidarietà.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE