Saugella Monza di fronte alla Orbita ZNU Zodush Zaporizhzhya nell’andata dei sedicesimi di CEV Cup 2020

LEAD_BASE_ALD
Foto Ufficio Stampa Saugella Monza

Di Redazione

A 48 ore di distanza dalla gara giocata al Pala Allende di Cinisello Balsamo contro Busto Arsizio, valida per l’undicesima di andata della stagione regolare del campionato italiano, la Saugella Monza di Massimo Dagioni è pronta a tornare in campo, questa volta per la “prima” europea nella CEV Cup 2020. Domani, martedì 17 dicembre, alle ore 20.30, al PalaYamamay di Busto Arsizio, Ortolani e compagne se la vedranno con la squadra ucraina della Orbita ZNU Zaporizhzhya, nella gara di andata dei 16esimi di finale della seconda competizione continentale per ordine di importanza.

Due incontri, quelli con la formazione guidata da Iryna Komisarova, schedulati a distanza di due giorni uno dall’altro sempre nello stesso impianto. La società monzese, qualificata alla manifestazione grazie al quarto posto ottenuto in regular season la passata stagione, ha infatti chiesto alla CEV ed al Club ucraino la possibilità di disputare sia il turno di andata che quello di ritorno in Italia, complice la delicata situazione politica al confine della Crimea. Richiesta accettata da entrambe le parti. Le ucraine domani giocheranno in casa mentre nella sfida di ritorno, fissata il 19 dicembre, saranno le monzesi a beneficiare del fattore campo, sempre al PalaYamamay di Busto Arsizio. La formazione ucraina è quinta in campionato (con un bilancio di sette vittorie e cinque sconfitte su dodici uscite) ed è alla tredicesima partecipazione ad una coppa europea. Nella passata stagione ha disputato la Challenge Cup, competizione che la Saugella Monza ha vinto, uscendo ai sedicesimi di finale contro Neuchatel.

Il parterre della manifestazione della CEV Cup è di alto livello: contenderanno il titolo a Monza e Busto Arsizio, altra squadra italiana partecipante, le russe della Dinamo Kazan, le polacche del Chemik Police e del Rzezsow, le turche del Galatasaray e le tedesche dello Schwerin.

IL ROSTER COMPLETO – SAUGELLA MONZA
Palleggiatrici SKORUPA, DI IULIO
Centrali SQUARCINI, HEYRMAN, DANESI
Schiacciatrici ORTOLANI, MARIANA, BEGIC, ORTHMANN, MEIJNERS, OBOSSA
Liberi PARROCCHIALE, BONVICINI
Allenatore DAGIONI

IL ROSTER COMPLETO – ORBITA ZNU ZODUSH ZAPORIZHZHYA
Palleggiatrici HRYTSUNIAK
Centrali LUCHKO, MATVIICHUK, PUHACH
Schiacciatrici PASS, LUTSENKO, LUKHANINA, KHARCHYNSKA, SAVCHENKO, OLIINYK
Liberi NIKOLAICHUK
Allenatore KOMISAROVA

PRECEDENTI
Nessuna precedente tra le due squadre

LE EX DELLA GARA
Nessuna giocatrice ha vestito la maglia avversaria

LE DICHIARAZIONI PRE GARA

Floortje Meijners (schiacciatrice Saugella Monza): Dobbiamo prepararci alle gare di CEV con la massima attenzione, la stessa che mettiamo in quelle che giochiamo nel campionato italiano: ogni partita ha infatti bisogno di essere approcciata con la massima concentrazione. Sarà certamente una gara ostica, soprattutto perchè stiamo giocando tanto nell’ultimo periodo, anche se siamo pronte per questo. Dovremo adattarci al pallone nuovo cambiando sicuramente qualcosa. Ci siamo già allenate con la nuova palla Mikasa per farci trovare pronte. Sarebbe stato meglio se avessimo giocato con la stessa palla che utilizziamo nel campionato italiano, ma sapevamo che sarebbe stato così e ci adatteremo al massimo”.

CEV VOLLEYBALL CUP 2020 -IL PROGRAMMA DEI 16ESIMI DI FINALE
GARE DI ANDATA
Grupa Azoty Chemik Police (POL) – Galatasaray HDI Istanbul (TUR) 3-1 (25-20, 17-25, 25-19, 27-25)
Sanaya Libby’s La Laguna (ESP) – Partizani Tirana (ALB)
OK Kastela (CRO) – Mladost Zagreb (CRO) 0-3 (17-25, 17-25, 23-25)
CSM Targoviste (ROU) – Fatum Nyiregyhaza (HUN) 2-3 (22-25, 17-25, 29-27, 26-24, 10-15)
Volero Le Cannet (FRA) – CSM Bucuresti (ROU)
TS Volley Dudingen (SUI) – Luka Bar (MNE)
UOK Banjaluka Voley Banja Luka (BIH) – ZOK Bimal-Jedinstvo Brcko (BIH)
Minchanka Minsk (BLR) – Viteos Neuchatel UC (SUI) 3-0 (25-11, 26-24, 25-22)
Sliedrecht Sport (NED) – SSC Palmberg Schwerin (GER) 0-3 (17-25, 17-25, 19-25)
VK Selmy Brno (CZE) – Hameenlinna (FIN) 3-2 (26-24, 19-25, 21-25, 25-13, 15-13)
Asterix Avo Beveren (BEL) – VK Prostejov (CZE)
GEN-I Volley Nova Gorica (SLO) – Hermes Volley Oostende (BEL) 0-3 (12-25, 18-25, 19-25)
Developres SkyRes Rzeszow (POL) – ASPTT Mulhouse (FRA) 3-2 (26-24, 23-25, 25-22, 20-25, 15-7)
Unet E-Work Busto Arsizio – VK UP Olomouc (CZE) 3-0 (25-18, 25-11, 25-20)
Orbita ZNU Zodush Zaporizhzhya (UKR) – SAUGELLA MONZA martedì 17 dicembre, ore 20.30, al PalaYamamay di Busto Arsizio
SC Potsdam (GER) – Dinamo Kazan (RUS) 2-3 (17-25, 25-18, 25-20, 20-25, 12-15)

LA FORMULA
Come da tradizione, le formazioni si affronteranno in turni ad eliminazione diretta fino alla finale, su gare di andata e ritorno. Passerà il turno chi avrà conquistato più punti nel doppio confronto (3-0 e 3-1 assegnano 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, 3-2 assegna 2 punti a chi vince e 1 a chi perde).

LE DATE
Sedicesimi di finale: andata 3-5 dicembre, ritorno 17-19 dicembre
Ottavi di finale: andata 21-23 gennaio, ritorno 4-6 febbraio
Quarti di finale: andata 18-20 febbraio, ritorno 3-5 marzo
Semifinali: andata 17 marzo, ritorno 24 marzo
Finali: andata 7 aprile, ritorno 14 aprile

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit