Ci sono anche Leon, Hoag, Antiga e Kubiak nella colletta per salvare il Paris Volley

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Foto Lega Pallavolo Serie A

Di Redazione

Non è ancora del tutto alle spalle il momento di grande difficoltà economica del Paris Volley: retrocesso d’ufficio per illeciti amministrativi lo scorso anno, il club era subito riuscito a tornare nel massimo campionato francese cui è regolarmente iscritto quest’anno. Ma i costi sono sempre molti e continua a mancare uno sponsor importante: una situazione per altro comune a molti altri club francesi.

Di qui l’iniziativa di alcuni tifosi che sfruttando i social network sono riusciti a creare una rete di potenziali sostenitori eccellenti per raccogliere fondi ed evitare un ulteriore fallimento. Tra i giocatori coinvolti che hanno dato la loro adesione ci sono anche il giocatore della Sir Safety Conad Perugia Leon (nella foto), il suo compagno nella nazionale polacca Kubiak e due personaggi di rilievo come Nicholas Hoag (canadese in passato anche alla Sir) e il tecnico Stephane Antiga, entrambi protagonisti in epoche diverse del Paris Volley.

Leon ha subito accettato con entusiasmo di mettere mano al portafoglio: “La storia del Paris Volley mi ha davvero emozionato e non è stato difficile fare questo sforzo anche perché molti altri giocatori avevano deciso di aderire all’iniziativa. Trovo che sia un’iniziativa d’amore non nei confronti del Paris Volley ma della pallavolo che è la mia passione, la mia stessa vita”.

Leon non ha rivelato quanti soldi abbia devoluto al club ma si sente almeno in parte ‘proprietario’ del club: “Quantificare il mio investimento non ha, è una cosa assolutamente confidenziale così come per tutti gli altri investitori. Sono felice di averlo fatto ed è stata una cosa del tutto disinteressata perché sono legato alla Francia… mio padre parla molto bene francese, ricordo perfettamente che quando avevo sette-otto anni mi ripeteva spesso proverbi in francese”.

Il buco del Paris Volley nel settembre del 2018 ammontava a circa 700mila euro.

(Fonte: L’Equipe)

POLICARDO_LEAD