Tre punti contro Trento e il Volley Maniago ritrova il secondo posto

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Volley Maniago Pordenone

Di Redazione

Una partita dal risultato molto netto (primo set a parte) permette al Volley Maniago Pordenone di aggiudicarsi i tre punti e agguantare il secondo posto solitario in classifica ad un solo punto dalla capolista Volano. Prossima settimana gara tostissima in quel di S. Donà.

L’Imoco ha dimostrato di valere le migliori squadre del raggruppamento e specie in casa fa vedere un gioco veloce e ben organizzato.

Le gialloverdi scendono in campo con Pesce al palleggio, Zia opposta – Gatta e Giacomel in posto 4 – Peonia e Gridelli al centro – Rumori libero di ricezione e Morettin libero di difesa. Si parte a rimo decisamente blanco con parecchi errori in entrambe le metà campo. Partono forte le maniaghesi con Pesce che serve con continuità Gridelli: 4-0. Si rifanno sotto le trentine: 10-8. Break importante sulla battuta di Giacomel. Si vola sul 14-9. Due pipe di Giacomel e due buoni attacchi di Gatta fanno prendere il largo alle ragazze di Leone: 18-11. Poi le coltellinaie sono vittima di un black out e il set si risolve punto a punto: 22-22. Entra Donarelli e fa subito un punto. Maniago ringrazia un doppio errore in attacco delle atine: 24-22. A chiuderla ci pensa una pipe della solita Giacomel: 25-23

Maniago Pordenone gioca un set migliore rispetto al primo, scavando un solco tra le gialloverdi e le giovani trentine. Donarelli viene confermata in campo. L’inizio non è dei migliori con ATA che si porta avanti 2-4. A suonare la carica un bel primo tempo di Peonia seguito da due colpi tecnici di Zia da posto 2 e dalla solita pipe di Giacomel: 8-5. Strappo decisivo sul turno di servizio di Peonia che marca anche il primo ace di giornata per le pordenonesi. Viene coinvolta in attacco anche Donarelli che risponde con buona personalità e piazza anche un muro: 14-7. Altra sgasata sul turno di servizio di Giacomel, chiuso da una pipe atina quando ci si trova sul 18-10. Campo anche per Carlotta Simoncini in cabina di regia. Charlie serve Peonia che piazza un bel primo tempo: 20-12, Si prosegue facendo cambiopalla con regolarità, fino a quando Giacomel conquista il set point sul 24-15. Nell’azione successiva c’è l’errore in attacco di Blasi e quindi il parziale si chiude sul 25-15

Il terzo set ha mantenuto l’equilibrio fino all’ 8-8. Poi il reparto centrale gialloverde ha deciso di accelerare: doppio primo tempo, prima di Peonia e poi di Donarelli, con Susanna che si fa sentire anche dalla linea dei 9 metri piazzando il colpo vincente del 12-8.. Il vantaggio si dilata grazie anche agli errori delle trentine. Gatta e Zia colpiscono da 4 e 2: 19-12. Nel frattempo danno una mano anche Simoncini in regia e Mignano in seconda linea. Gatta firma l’ace del 22-13. Giacomel piazza la zampata del 24-14 e poi Zia esplode il colpo da posto 2 che conclude il match con un altro 25-15

VOLLEY MANIAGO PORDENONE – ATA WALLIANCE TRENTO

MANIAGO PORDENONE: Rumori (L), Peonia, Mignano, Gobbi, Donarelli, Morettin (L), Pesce, Zia, Gridelli, Simoncini, Giacomel, Gatta. All: Leone

ATA: Granieri, Tasholli, Carosini, Blasi, Bertoldi, Fent, Battisti (L), Zapryanova, Giacomuzzi, Venturato, Betti, Bonomi, Chiodo, Lochner (L). All: Mongera

Arbitri: Dello Stritto e Benedetto Tiz di Udine

Parziali: 25-23 / 25-15 / 25-15

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit