Una Ariete con pochi fronzoli e con molta sostanza fa sua l’intera posta contro San Michele

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Ariete Prato Volley

Di Redazione

Gara solida, con qualche alto e basso di troppo, ma comunque concreta per la squadra di Raffa che, gara dopo gara, sembra trovare maggiore consapevolezza e quadratura.

La gara. Ariete in campo con la diagonale Bartolini-Bagni, al centro Morotti e Galli, Filindassi e Nocentini in attacco e Golfieri libero. Dall’altra parte della rete l’ex Breschi. Inizio tutto di marca PVP con Filindassi, muro, e Nocentini, ace, che davano il là al primo strappo (7-3). Panchina ospite subito al tempo ma alla ripresa una parallela di Bagni allontanava ulteriormente Prato che saliva sul 13-5. Tutto liscio? No perché Raffa era costretto a fermare le sue sul mini break ospite propiziato dal servizio teso di Rutili (13-9). Ariete comunque avanti (14-10 e 16-11) ma meno precisa delle fasi iniziali. San Michele non mollava (16-15), Prato quando accelerava sembrava poter fare il vuoto (18-15). Gara a strappi. Celentano chiamava tempo sul 20-16 e al ritorno in campo Morotti piazzava un gran muro vincente. Prato saliva sul 22-17. Dentro Petri. Bagni piazzava il muro, contestato dalle ospiti, del punto 23. Chiusura a 21.

Nel secondo Ariete subito avanti (4-1). San Michele rimaneva in scia ed anche questo parziale proseguiva a strappi (10-7 e 11-8). Ariete che sembrava poter scappare quando saliva sul 14-11 ma fiorentine che piazzavano il contro break e salivano sul 14-17. Raffa, dopo un tempo, gettava nella mischia Scarpelli per dare peso al suo attacco. Ariete che tornava in parità (18-18). Il finale era giocato punto su punto con Filindassi che teneva sempre avanti le sue (20-19; 21-20 e 22-21). Prato saliva sul 23-21, Morotti in fast metteva giù il 24 e poi propiziava il 25.

Nel terzo Prato subito molto positiva (8-4 e 11-7). L’Ariete sembrava navigare serena (15-10 e 16-11) ma la pallavolo è una bestia strana e, dopo un time out ospite, il set cambiava volto. San Michele si scuoteva mentre Prato sembrava perdere sicurezze. Ospiti avanti 16-17 e finale di parziale da giocare punto su punto. Raffa chiamava a sua volta time out. Al ritorno in campo break PVP per il 20-17. San Michele, dopo il secondo time out della sua panchina, risaliva sul 21-21. Prato ancora a scappare (24-21). La chiusura, dopo un altro tempo di Raffa, arrivava a 23 con fast di Galli.

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Franciolini, Petri, Morotti, Galli D., Filindassi, Nocentini, Scarpelli, Di Stefano, Napolitano, Golfieri, Giuliani. All. Giacomo Raffa.

Le altre prime squadre del progetto:

Serie D Femminile Girone C – Firenze Ovest Pallavolo – U18 Ariete PVP 3-1 (22-25; 25-9; 25-13; 25-22), arbitro Palumbo.

Firenze è solida e Prato si arrende per 3-1. Un buon approccio alla gara non basta all’Ariete per strappare punti sul difficile campo di Brozzi. La squadra di coach De Majo conquista l’intera posta in palio grazie ad una reazione importante dopo aver perso il primo parziale che ha messo in grave difficoltà la giovanissima squadra di Panti. Nel secondo e nel terzo set, infatti, la gara non ha avuto storia ed a nulla è valso il tentativo di riprendere il filo della gara in un quarto parziale che Prato riusciva a giocare a buon livello. Insomma, ancora una volta luci e ombre. Ancora una volta Prato paga la poca continuità ed i troppi errori e black out.

La rosa dell’Ariete PVP: Bardazzi, Fanelli, Forasassi, Galli, Giacomelli M., Giacomelli E., Goracci, Grassi, Guarducci, Mennini, Molinari, Moscardi, Rovini. All. Panti.

Serie D Femminile Girone C – Viva Volley – U18 Le Signe-Empoli 3-0 (25-22; 25-17; 25-19), arbitro Pini

Il Viva soffre un set prima di sbloccarsi e superare in serenità Le Signe. Le scorie della sconfitta di Agliana si sono fatte sentire, soprattutto ad inizio gara, e per la squadra di Cioppi il match contro le giovani di coach Giannoni è iniziato in salita. Quando però il Viva si è sciolto e Le Signe sono calate il match ha seguito il canovaccio atteso con le pratesi a controllare ed a tornare meritatamente ai tre punti. La gara. Viva in formazione tipo e quindi con Gianni e Innocenti in diagonale, Cecchi e Piccini al centro, Saletti e Vignozzi in attacco e Rosellini libero. Come detto, avvio di gara in equilibrio (8-8) ma con le ospiti che battevano a tutto braccio e difendevano anche gli spilli. Il servizio ospite prendeva di mira soprattutto Saletti la cui efficienza offensiva era così ridotta. Le Signe strappava così sull’11-16 e Cioppi chiamava tempo. Cecchi riportava sotto le pratesi (14-16) ma la ricezione di casa sotto pressione sbagliava ancora e le ospiti salivano di nuovo sul 14-18. Pipe di Saletti (16-19) ma Le Signe che salivano sul 18-22. A questo punto entrava al servizio Vignozzi che a sua volta metteva in difficoltà la ricezione ospite. Prato tornava a meno uno (21-22). Tempo Giannoni. Al ritorno in campo solo Viva con Piccini e Saletti a conquistare il definitivo 25-22 con un break Viva di 7-0. Nel secondo Piccini al servizio trovava il 4-0. Prato saliva sul 7-2 e era subito tempo ospite. Viva che sembrava avere invertito l’inerzia della sfida. Le Signe forzavano ancora ma sbagliavano di più. Prato strappava sul 13-7 e poi sul 18-10. Chiudeva Saletti. Nel terzo la reazione ospite iniziale (1-6 e 4-8) veniva presto domata (7-8). Il Viva soffriva fino all’11-13 ma sul 13-14 Giannoni ricorreva ancora al time out. Alla ripresa due ace di Saletti ed un primo tempo di Cecchi valevano il 17-14. Prato in controllo della gara. Ace di Cecchi per il 19-15. Grande difesa Rosellini e punto Saletti per il 22-17. Chiusura a 19.

La formazione del Viva Volley: Cecchi, Fantacci, Gianni, Innocenti, Lamperi, Mannuci, Pacini, Pagliai, Piccini, Rosellini, Saletti, Vignozzi. All. Cioppi.

Le divisioni:

In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione derby tra Viva Volley e Pol. 29 Martiri che sorride agli uomini di Grassi che si impongono 3-1. In casa anche il Viaccia che perde 0-3 contro la Stella Rossa Scandicci. In Seconda Divisione Girone A Vaiano perde 1-3 con Montemurlo. Nel Girone B invece il Viaccia perde 3-0 in casa della Pallavolo I° Giglio. In Terza Divisione Girone A, Ariete PVP vince in casa del Cuore Volley San Michele per 0-3. Nel B Viva Volley ha perso 0-3 contro la Sorms San Mauro a Signa.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008