Pazza GoldenPlast Civitanova: rimonta dallo 0-2 e vince a Cisano

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto GoldenPlast Civitanova

Di Redazione

Una vittoria tanto folle quanto rigenerante in Lombardia, con una rimonta di 2 set e un colpo di coda al tie break sul campo della Tipiesse Cisano Bergamasco. Nell’ottava giornata del Girone Bianco in Serie A3 Credem banca, la GoldenPlast Civitanova è tornata al successo con una prova tutta cuore e nervi al PalaPozzoni dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana a Trento.

Dall’inferno al paradiso nel giro di due ore. Nel pomeriggio di ieri gli uomini di Gianni Rosichini sono scesi in campo con il freno a mano tirato steccando l’approccio dai 9 metri, ma si sono ritrovati strada facendo, dopo due set deludenti, e hanno confezionato una vittoria esterna da due punti pur perdendo una posizione in classifica: quinto posto a 14 punti sulla scia dei piani alti.

Importante l’alternanza con un buon contributo dei giocatori partiti dalla panchina, a iniziare da Gonzi e Ferri, che hanno dato respiro ai titolari, per proseguire con altri elementi come Cappio, Disabato e Sanfilippo. La rimonta è iniziata gradualmente nel terzo set ed è culminata nell’impresa del quarto. Il volley migliore si è visto dopo il sorpasso, nel combattutissimo tie break, con il rientro di Partenio e Paoletti (22 punti), lucidi e decisivi nel finale insieme al capitano Di Silvestre, top scorer con 25 punti.

Sabato 14 dicembre, alle 18.00, i biancazzurri torneranno in campo all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per l ’anticipo casalingo del nono turno di andata contro la BAM Acqua S. Bernardo Cuneo.

La cronaca: biancazzurri in campo con Partenio al palleggio e Paoletti opposto, Di Silvestre e Dal Corso in banda, Trillini e Maletto al centro, D’Amico libero. Padroni di casa schierati con Sbrolla in cabina di regia per il finalizzatore De Santis, Cattaneo e Mercorio laterali, Milesi e Gritti centrali, Brunetti libero.

Nel primo set fiammata iniziale dei padroni di casa, insidiosi con De Santis in attacco e con il palleggiatore Sbrolla al servizio (12-6). Una prima parte di gara complicata per i biancazzurri (17-11), che non riescono a risalire la china Sul primo tempo di Gritti, che vale il 20-14, Rosichini chiama un time out, ma al rientro De Santis gioca di sponda e il successivo muro subito da Paoletti segna il set definitivamente (22-14). Il solito De Santis chiude 25-17.

Nel secondo set De Santis si conferma letale (5-1). Civitanova non molla (7-6), ma sul muro di Milesi i padroni di casa cercano la fuga (11-8). Di Silvestre suona la carica con un grande contributo (13-12). Sul più bello la formazione locale allunga (16-13). Cisano prende fiducia e vola sul +5 con l’ausilio di Gritti dai 9 metri (21-15). Sul 24-19 la GoldenPlast prova l’impossibile e mette paura ai rivali con Paoletti (24-22), ma cade per un errore (25-22). Tipiesse meno precisa in attacco, ma solida a muro. Buoni gli innesti di Sanfilippo e Disabato.

Anche in avvio di terzo set la Tipiesse prende il controllo del gioco (12-7). Rosichini prova la carta Gonzi al palleggio. Poco alla volta i marchigiani rosicchiano punti e trovano il clamoroso sorpasso (17-18). Nel momento più duro Di Silvestre e Paoletti hanno trovato i pertugi vincenti (19-22). Alla seconda palla set Civitanova riapre la partita accorciando le distanze (21-25).

Il quarto set inizia sotto il segno dell ’equilibrio (8-8), ma poi sono i padroni di casa a prendere in mano il gioco (11-8) e ad allungare (20-14). Ai biancazzurri va il merito di non perdersi d’animo (20-17) e a far sentire il fiato sul collo agli avversari (21-20) con un finale spettacolare. Prima l’agancio sul 22-22, poi un altro ribaltone finale con tre punti consecutivi da 23-22 a 23-25 grazie alla partecipazione di tutta la squadra. Significativi gli innesti di Cappio e Ferri.

Al tie break una GoldenPlast Civitanova eroica, con la sua diagonale titolare, lotta a viso aperto e trova la vittoria in volata (12-15).

Gianni Rosichini: “Avevo detto ai ragazzi di lottare fino alla fine perché in un torneo così equilibrato ogni singolo punto è importante. Abbiamo tenuto botta ed è venuta una vittoria di carattere in trasferta. Peccato per non aver impensierito la loro ricenzione nella prima fase di gioco. Bene chi è entrato, ma anche chi è rintrato con la giusta mentalità. Due buoni punti”.

Tipiesse Cisano Bergamasco – GoldenPlast Civitanova 2-3 (25-17, 25-22, 21-25, 23-25, 12-15)
CISANO: Milesi 13, U Baciocco 1, U Cattaneo 13, Maccabruni, L Brunetti, De Santis 23, Mercorio 9, Favaro, Giampietri ne, Gritti 8, L Rota ne, Sormani, Sbrolla 6, Austoni ne. All. Battocchio
CIVITANOVA: Disabato 7, Trillini 6, U Cappio, Partenio 6, L D’Amico, Ferri 1, Maletto 1, Di Silvestre 25, Gonzi, U Dal Corso 1, Sanfilippo 4, Paoletti 22. All. Rosichini
Arbitri : Giorgiani di Messina e Armandola di Pavia
Note : durata set 23’, 27’, 25’, 30’, 18’. Totale 2h 3’. Cisano: errori al servizio 15, ace 4, muri 13. Civitanova: errori al servizio 13, ace 4, muri 7.

(fonte: Comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE