Enrico Scarpi dopo la sconfitta contro Calci: “Non puoi andare in battuta per ‘buttarla di là’ semplicemente”

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Ufficio Stampa Volley Tricolore

Di Redazione

La Conad Reggio esce sconfitta dall’ottava giornata d’andata in serie A2 Credem banca.

Un solo set, il terzo, guadagnato contro la Peimar Calci che si è aggiudicata la vittoria per 3 a 1.

«Al terzo abbiamo reagito con entusiasmo – ha affermato l’opposto Alessandro Magnani -, mettendoli in difficoltà soprattutto col servizio. Al quarto però ci è costato caro qualche errore di troppo in battuta e verso metà set loro si sono portati avanti con tre break in più».

«Quando vai ad affrontare un organico del genere, con atleti che hanno giocato in Superlega per anni, non puoi andare in battuta per ‘buttarla di là’ semplicemente», ha commentato lo schiacciatore Enrico Scarpi. «Certo il rischio di sbagliare si alza, fuori casa poi è ancora più difficile forzare la battuta. All’inizio il loro cambio palla era automatico ma il terzo set lo abbiamo vinto anche grazie al servizio di Ippolito. Vedere il capitano che va lì e forza la battuta ti da tanta fiducia. Purtroppo al quarto non siamo riusciti a ribadire questo approccio».

Il miglior realizzatore dell’incontro è stato Magnani con 21 punti; lo schiacciatore reggiano è sceso in campo al posto di Bellini, che anche nella penultima partita contro Bergamo aveva preso il posto di Zingel in zona due. «Avevo tantissima voglia di dimostrare quel che so fare e penso di esserci riuscito – ha detto Magnani -, merito anche dei miei compagni di squadra che mi hanno aiutato molto nel lavoro durante la settimana. Non vedo l’ora di avere un’occasione in più per dimostrare che posso fare bene».

«L’umore ora come ora non è altissimo, non posso mentire – ha concluso -, ma stiamo lavorando tanto in allenamento per riprendere il nostro ritmo».

Ora la Conad si appresta al recupero della partita contro la Sarca Italia Chef Centrale Brescia, sabato 14 al PalaBigi ore 20.30. L’incontro con la Synergy, rimandato lo scorso 24 novembre per allerta maltempo, è fissato per mercoledì 18 dicembre, ore 20.30 al palazzetto Nino Manera.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD – SOCAF-Acquarial_C