Verso Gibam – Trento. Coach Radici: “Nulla è scontato, bisogna sudarsi ogni vittoria”

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Gibam Fano

Di Redazione

La Gibam Fano si prepara ad affrontare l’ottava giornata di andata del Campionato di Serie A3 maschile.

L’avversario: UniTrento

Dopo il terzo posto ottenuto nel Girone B della Serie B, la squadra U21 di Trentino Volley affronta (da ripescata) per la prima volta il Campionato di Serie A con un progetto unico nel suo genere. L’Università di Trento sarà infatti molto più di un title sponsor, visto che l’Ateneo trentino lavorerà a stretto contatto con il Club campione del mondo per portare avanti questo tipo di esperienza, offrendo l’opportunità ai giocatori della rosa (tutti studenti, otto di loro iscritti ai corsi universitari) di sviluppare le due carriere (giocatore ed universitario) in parallelo. In campo la squadra affidata a Francesco Conci proverà a conquistare la salvezza, facendo affidamento anche a tre freschi Campioni del Mondo Under 19 con la maglia dell’Italia Pre-Juniores (gli schiacciatori Michieletto, Pol e Magalini), ma soprattutto cercando di crescere partita dopo partita a livello di esperienza e di fisico per reggere l’impatto con la terza categoria nazionale. I prospetti migliori fra qualche stagione potrebbero essere protagonisti in SuperLega con la maglia dell’Itas Trentino, abituata a lanciare in prima squadra i talenti cresciuti nel suo vivaio.

I precedenti

Non esistono confronti diretti tra le due squadre.

Curiosità

E’ la 300° partita in Regular Season per Hiosvany Salgado!

-6 punti per Nicola Cecato al traguardo dei 200 in Serie A!

-9 punti per Alessio Tallone al traguardo dei 100 in Serie A!

-3 punti per Giuliano Magalini al traguardo dei 100 in Serie A.

Dichiarazioni

Andrea Radici (coach Gibam): “Ritengo si sia conclusa la fase di rodaggio da parte di tutte le squadre, anche Trento ha ormai una propria identità e cercherà di farla valere anche contro di noi. Hanno un paio di elementi interessanti che potrebbero darci fastidio, ma la Gibam è in crescita. Il nostro è un girone molto molte squadre hanno rose importanti, ma i veri valori non sono ancora usciti fuori. Ci sono tre compagini staccate, ma non conta nulla. Basta una giornata di campionato per ribaltare la situazione. Bisogna sudarsi ogni vittoria, nulla è scontato. Al momento l’obiettivo principale è quello di portare a casa più punti possibili cercando di concretizzare al massimo le qualità che hai nella rosa”.

Francesco Conci (coach UniTrento): “La vittoria contro la GoldenPlast ci ha offerto entusiasmo e tranquillità perché abbiamo allontanato la quota retrocessione diretta. In classifica si è creata una situazione particolare perché tra la quarta e la nona posizione c’è solo un punto di differenza e in un attimo si può passare dalle parti alte a quelle basse; la cosa per noi positiva è che si è creata una frattura tra le ultime tre e tutte le altre formazioni del torneo. Affrontiamo questa partita con poco da perdere e questo potrebbe essere una condizione buona per esprimerci al meglio; il nostro obiettivo sarà quello di migliorare alcune situazioni di gioco, come ad esempio l’attacco e la correlazione fra muro e difesa. Fano è sicuramente uno dei campi più difficili del campionato; i nostri avversari hanno sin qui avuto un cammino simile al nostro e sono sempre andati a punti tranne che nell’ultima giornata”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD – SOCAF-Acquarial_C