Piacenza sorride solo a metà. Stankovic: “Si poteva fare molto di più”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Quella conquistata al tie break sul campo di Sora è una vittoria preziosa, ma che al tempo stesso lascia un po’ di amaro in bocca alla Gas Sales Piacenza. Lo ricorda il centrale Dragan Stankovic, intervistato da Libertà: “Il risultato è stato molto importante per noi, è arrivata la prima vittoria fuori casa. Anche stavolta, però, abbiamo dovuto giocare cinque set e la cosa ci pesa non poco“.

Leggendo la nostra prestazione in generale – ammette Stankovic – non credo che nessuno del gruppo possa ritenersi soddisfatto. Potevamo fare molto di più, però questa è la realtà. Dobbiamo lavorare di più sulla mentalità e il carattere perché, a mio avviso, è lì la falla“.

Anche il tecnico Andrea Gardini ha qualcosa da rimproverare ai suoi: “Ormai sta diventando un brutto vizio sprecare tante occasioni. Non sfruttiamo le opportunità che ci capitano e spesso non ci riusciamo non per meriti degli avversari, ma per nostre mancanze. È un vizietto che si ripete da tempo, ci lavoreremo perché la cosa sta diventando un po’ antipatica“.

ISPEDIA_LEADERBOARD