Gabriele Nelli, opposto di Piacenza, fermo ai box da due settimane è in fase di recupero: “Sono quasi pronto al rientro”

LEAD_BASE_ALD
Foto LVM

Di Redazione

La Gas Sales Piacenza è pronta a scendere in campo domani sera alle ore 20.30 nel posticipo della nona giornata di campionato contro la Kioene Padova. Scalpita Gabriele Nelli che intervistato dal quotidiano “Libertà“, spera in un recupero in extremis per poter essere in campo coi compagni.

Gabriele Nelli, l’opposto biancorosso fermo dal 10 novembre, quando all’inizio del terzo set si è infortunato al ginocchio sinistro, morde il freno. Visti i tanti impegni ravvicinati ha perso tre partite, che sarebbero state quattro se domenica il calendario non avesse fissato per la Gas Sales Piacenza il turno di riposo. A Padova il gigante biancorosso, al suo primo anno a Piacenza, ha giocato due stagioni fa. «Ora va molto meglio – sottolinea Nelli al termine dell’allenamento – e il problema al ginocchio è in via di soluzione. Stiamo lavorando per poter tornare ad essere al cento per cento della condizione».

Sarai in campo domani con Padova? «Questo ancora non lo so, anche perché non sono io a decidere. Vedremo nelle prossime ore, credo che una decisione possa essere presa all’ultimo momento».

Arriva Padova, squadra in grande condizione. «Sta giocando bene, sta facendo una buona pallavolo e ha trovato i giusti equilibri. Ma ogni anno parte a mille, è un po’ la sorpresa e anche in questa occasione sta confermando questo suo trend. Sicuramente le ultime due vittorie, una delle quali tra l’altro conquistata a Trento, hanno dato ulteriore morale ai nostri prossimi avversari: quella con Padova sarà una gara molto importante».

Cosa deve fare la Gas Sales per vincere, magari per la prima volta da tre punti? «Semplicemente fare il nostro gioco, giocare come possiamo e sappiamo fare. È già stato dimostrato che quando esprimiamo il nostro gioco possiamo mettere in difficoltà qualunque squadra, dobbiamo solo trovare una maggiore continuità».

Sandlovers_LEADERBOARD