Volley Macerata Verde: lottare non basta, il match è della Cucine Lube Civitanova

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio stampa Volley Macerata

Di Redazione

Sconfitta a testa alta per il Volley Macerata Verde che lotta con i denti per tre set al cospetto della Cucine Lube Civitanova B per poi arrendersi nel quarto parziale dopo aver dato tutto fino a quel momento; è prevalsa la differenza fisica tra le due formazioni con quella di Tobaldi che ha cercato di compensare il gap buttando il cuore oltre l’ostacolo ma non è bastato per portare a casa qualche punto utile per la classifica generale.

Il match: coach Tobaldi schiera in avvio Gentili in cabina di regia opposto a Gasparrini, De Pompeis e Caraffi al centro, Taccari e Carletti schiacciatori ricevitori, Pianesi libero; dall’altra parte Zamponi risponde con Ortenzi al palleggio opposto a Tonti, Panella e Donati in banda, Fulvi e Giacomini al centro, Vecchietti libero.

Ortenzi crea subito grattacapi nella ricezione ospite con Civitanova che allunga subito sul 4-0; Macerata inizia a carburare e ribalta la situazione con Gasparrini e Taccari che siglano il 6-7. I cucinieri, forti della loro alta statura, riescono ad essere più incisivi a muro ed approfittano della situazione per portarsi prima sul 15-8 e poi sul 21-10;  i ragazzi di Tobaldi non si fanno intimorire e recuperano parzialmente il gap prima con Caraffi (22-15) e poi ancora con Gasparrini (24-19) prima di perdere il parziale di apertura 25-19 chiuso dall’attacco vincente di Donati.

Al cambio di campo la musica non cambia con i cucinieri che partono forte portandosi a suon di muri sul 10-6; il block di De Pompeis e due ace di Carletti consentono a Macerata di arrivare sul -1 (11-10) ma Tonti carica il braccio regalando ai suoi il 17-11. I locali allungano ulteriormente 21-12, Tobaldi mischia le carte pescando dalla sua panchina che risponde bene riuscendo a rosicchiare qualche punto prima con Accorsi (21-14) e poi con De Pompeis e Carletti (23-17) prima che l’ace di Panella consenta alla Cucine Lube di chiudere la seconda frazione con il punteggio di 25-17.

L’inizio del terzo periodo è ancora di marca cuciniera con Tonti e Panella che guadagnano il +3 per la propria formazione (12-9); due punti consecutivi di De Pompeis tengono a galla gli ospiti (13-11) con Gasparrini che picchia da posto due pareggiando i conti sul 15-15; i ragazzi di Tobaldi ci credono e giocano più aggressivi: Carletti pesca l’attacco del 16-18 mentre il muro di Caraffi vale il 17-20. Altri due colpi di Carletti consentono a Macerata di scappare via sul 17-22 con Taccari che chiude la frazione con il punteggio di 21-25 riaprendo così l’incontro.

Nel quarto parziale i locali son decisamente più concentrati e decisi a chiudere la pratica: Tonti sigla addirittura sette dei primi otto punti dei cucinieri consentendo alla propria squadra di allungare sull’8-4; due ace di Giacomini fan scappare i civitanovesi sul 17-6 con i ragazzi di Zamponi ed Evangelisti che possono amministrare il vantaggio fino al 25-13 che chiude set e match.

Una sconfitta che non scalfisce quanto di buono fatto dagli ospiti nei primi tre parziali al cospetto di una formazione davvero ben attrezzata; il Volley Macerata Verde tornerà in campo Giovedì 28 Novembre alle ore 18:30 in quel di Montecassiano per affrontare la formazione locale allenata da Nicholas Putignano.

Under 16 – Girone B – 3° Giornata

Cucine Lube Civitanova B – Volley Macerata Verde 3-1
(25-19 25-17 21-25 25-13)

Cucine Lube Civitanova B: D’Isidoro 1, Donati 6, Elisei 2, Fulvi (K) 1, Giacomini 12, Ortenzi 4, Panella 15, Tonti 27, Vecchietti (L). All. Zamponi – Evangelisti:

Volley Macerata Verde: Caraffi 10, Mariottini, De Pompeis 10, Marconi, Carletti 13, Taccari (K) 9, Carassai, Gentili 1, Gonzales Ramos (L2), Pianesi (L1), Gasparrini 11, Accorsi 3. All. Tobaldi.

Arbitro: Rampichini Anna (MC)

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD