La Peimar Calci torna in campo per la sesta giornata contro Cantù

ISPEDIA_LEADERBOARD
Foto Ufficio Stampa Peimar Volley

Di Redazione

Dopo il rinvio della gara con Materdominivolley.it, causato dall’allerta meteo, Peimar Volley torna in campo per la sesta giornata della serie A2 Credem Banca, in attesa del recupero della quinta giornata stabilito per il prossimo 03 dicembre.

Il calendario prevede una trasferta in Brianza, al cospetto di una Pool Libertas Cantù, fanalino di coda con un solo punto conquistato in cinque uscite. La squadra allenata da Luciano Cominetti ha strappato un quinto set, poi perso, sul campo della stessa Materdominivolley.it, alla seconda giornata: da quel momento solo sconfitte nette, le ultime due senza conquistare set, contro BBC Castellana ed Emma Villas Siena. Una società, Cantù, che milita da tanti anni in questa categoria ed è quindi piuttosto esperta nel gestire anche situazioni di difficoltà; la falsa partenza poteva essere messa in conto perché la rosa è abbastanza giovane, con l’eccezione del posto quattro cubano Raydel Poey (classe ’82), e del centrale Dario Monguzzi (classe ’84).

Nelle prime cinque uscite la squadra ha alternato momenti di gran gioco ed entusiasmo ad altri costellati di errori e insicurezze, come riportano le cronache: il che è abbastanza comprensibile. Al Pala Estra di Siena, nell’uscita più recente, coach Cominetti ha schierato Riccardo Regattieri (classe 2000) in regia, opposto Matheus Motzo (’99), al centro lo stesso Monguzzi e Federico Mazza, in quattro Roberto Cominetti e Matteo Maiocchi (classe ’98), libero Luca Butti. Top scorer della gara di Siena è risultato lo schiacciatore italo-brasiliano Motzo, schierato per l’occasione da fuori mano, con 15 pt. Un assetto inedito, perché nel match precedente, con Castellana, la diagonale play-opposto aveva visto protagonisti Mirko Baratti e Raydel Poey, quest’ultimo poi, bloccato da guai fisici nel corso del match e indisponibile a Siena.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD