Corea Maschile: quanto picchia quel Santangelo, l’ex di Cantù scatenato

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Ko.Vo.

Di Redazione

Nell’ultimo turno della K-League, il campionato professionistico sudcoreano, va a database la prestazione straordinaria di Andrea Santangelo, ex di Reggio Emilia, lo scorso anno in grande evidenza a Cantù che con 30 punti ha consentito ai Samsung Bluefangs di Daejong di battere in trasferta 1-3 i Kepco Vixtorm (23-25, 18-25, 25-23,20, 25) conquistando un successo ampio e molto significativo.

Prova di grande concretezza quella di Santangelo, top scorer assoluto del match: 57.7% di efficacia offensiva, presenza in campo con crescente incisività in tutti e quattro i set. Il periodo difficile di ambientamento legato anche a un fastidioso infortunio sembra essere definitivamente alle spalle.

Bluefangs ancora in linea per centrare l’accesso alla postseason: quarto posto (accedono le prime tre) con un punto da recuperare sul Woori che nel posticipo di stamattina ha vinto nettamente 3-0 (25-22, 25-13, 25-22) sul campo del KB Stars. La partita di giovedì contro gli Hyunday Skywalkers, al momento quinti, potrebbe risultare decisiva.

(Fonte: Ko.Vo.)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE