Brasile maschile: SESC e Funvic a punteggio pieno e senza errori

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto: CBV

Di Redazione

Prosegue il campionato brasiliano che nel frattempo ha visto anche l’esordio del Ponta Grossa, ripescato tra mille polemiche per via dei suoi problemi di carattere finanziario al posto del Botafogo, costretto a ritirarsi per lo stesso motivo.

Al comando della classifica a punteggio pieno e due vittorie in tre set sono i campioni del Funvic Taubaté (in maglia azzurra nella foto) che ha battuto in modo netto proprio il Caramuru Ponta Grossa 3-0 (25-11, 25-16, 25-20) grazie a una prestazione maiuscola di Rocardo Lucarelli con 14 punti e l’82% di efficacia offensiva. Nota a margine: il Caramuru Ponta Grossa si è presentato in campo senza staff e solo con allenatore e otto giocatori.

Vittoria comoda anche per il SESC di Rio che ha superato nettamente il Volei Itapetininga in casa per 3-0 con 11 punti di Wallace. Nel posticipo vince anche il SESI Sao Paulo, che deve ancora recuperare il primo turno, e batte pur regalando un set il Pacaembu di Ribeirao Preto.

Campionato brasiliano maschile – secondo turno
Sada Cruzeiro – América Vôlei 3-0 (25-11, 25-18, 25-16)
Vôlei Renata – APAN Blumenau 3-1 (23-25, 25-22, 26-24, 25-16)
Sesc RJ – Vôlei UM Itapetininga 3-0 (25-18, 25-21, 25-17)
EMS Taubaté Funvic – Ponta Grossa Vôlei 3-0 (25-11, 25-16, 25-20)
Sesi-SP – Pacaembu Ribeirão Preto 3-1 (25-18, 21-25, 25-16, 25-19)
(Fonte: CBV.com.br)

ISPEDIA_LEADERBOARD