Polonia maschile, prosegue indisturbata la corsa di Zaksa Kedzyerzin-Kozle e Projekt Varsavia

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Foto: Plusliga

Di Redazione

Nella giornata che vede il ritorno al successo pieno del  PGE Skra Belchatow, spesso costretto al quinto set, contro il BKS Visla Bydgoszcz, Varsavia e Zaksa si confermano i punti di riferimento della PlusLiga polacca.

Il Projekt Varsavia (nella foto) conquista tre punti pieni sul campo dello Jastrzębski Węgiel grazie alla vena offensiva di Kwolek (16 punti) che da solo basta a fare la differenza. Cade a sorpresa l’Aluron Virtu Zawiercie che dopo un ottimo primo set perde consistenza con lo Zaksa e lascia che la capolista prenda il largo: un solo set per Parodi, (2 punti) nello Zaksa che piazza quattro uomini in doppia cifra. Top scorer Baroti (19). Bene nell’Aluron Verhes, 12 punti. Vittoria in trasferta e in rimonta dell’Asseco Resova sul Cuprum Lubin: la squadra guidata da Kawika Shoji offre un Bartman da 17 punti e un Hoag da 16 ma soprattutto una ricezione eccellente nel terzo e quarto set.

Campionato polacco – quarta giornata
Indykpol AZS Olsztyn – GKS Katowice 3-2 (25-20, 25-22, 18-25, 20-25, 15-9)
Grupa Azoty ZAKSA Kędzierzyn-Koźle – Aluron Virtu CMC Zawiercie 3-1 (23-25, 25-22, 27-25, 25-23)
Jastrzębski Węgiel – PROJEKT Warszawa 0-3 (21-25, 15-25, 20-25)
Cuprum Lubin – Asseco Resovia Rzeszów 1-3 (25-19, 18-25, 15-25, 21-25)
BKS Visła Bydgoszcz – PGE Skra Bełchatów 0-3 (19-25, 15-25, 27-29)
Cerrad Enea Czarni Radom – MKS Będzin 3-0 (25-22, 25-21, 25-22)
Ślepsk Malow Suwałki – Trefl Gdańsk – 17 dicembre

LEAD – SOCAF-Acquarial_C