La Roana CBF Macerata interrompe la serie positiva di Baronissi

LEAD_Alfapaint_istit
Foto Helvia Recina Macerata

Di Redazione

Si interrompe in casa della Roana CBF Macerata la mini serie positiva della P2P Smilers Baronissi. Dopo aver raccolto tre punti nelle due precedenti partite, la squadra di coach Barbieri si arrende in tre set nella trasferta marchigiana. Non arrivano buone notizie neppure dagli altri campi: Marsala e Busto Arsizio raccolgono punti nei propri match e allungano la classifica.

La P2P, invece, a Macerata approccia malissimo la propria gara e deve subito colmare un passivo di otto punti (10-2). Coach Barbieri mischia le carte e sostituisce Ferrara con Bartesaghi che, reduce da un lungo infortunio, realizza 5 punti in mezzo set. Non basta: Esdelle non è il rullo compressore delle prime gare e sul 19-12 è sostituita da D’Arco. La P2P ricuce lo strappo dal 24-16 al 24-20 ma poi cede il primo parziale per 25-20 (tocco a muro non ravvisato).

Nel secondo set si viaggia sul filo delle emozioni e dei controsoprassi ma la P2P non sa approfittarne. Con una faticosa rimonta, dal 16-11 al 18-20, rovescia l’inerzia con fast Sestini, punto della parità di Ferrara, ace e seconda linea vincente di Bartesaghi subentrata a Esdelle non al top. Macerata, però, non molla, trova la nuova parità con Rita (21-21) e passa al comando (23-21). La P2P Smilers è sul punto di acciuffarla (24-23) ma sul piú bello, alla ripresa del gioco dopo il time out locale, Sestini sbaglia la battuta (25-23). Nessuna inversione di tendenza nel terzo parziale: Macerata si impone 25-19.

ROANA CBF H.R. MACERATA – P2P SMILERS BARONISSI 3-0 (25-20 25-23 25-19)
ROANA CBF H.R. MACERATA: Martinelli 4, Lancellotti, Kosareva 9, Rita 8, Smirnova 15, Pomili 8, Mazzon 8, Peretti, Pericati. Non entrate: Spitoni, Taje’, Nonnati, Boldrini, Giubilato. All. Paniconi.
P2P SMILERS BARONISSI: De Lellis 2, Panucci 10, Travaglini 4, Esdelle 6, Ferrara 8, Martinuzzo 2, Bartesaghi 9, Sestini 3, D’Arco 1, Norgini, Ferrara. Non entrate: Amaturo, Peruzzi. All. Barbieri.
ARBITRI: De Simeis, Di Bari. NOTE – Durata set: 26′, 31′, 25′; Tot: 82′.

(fonte: Comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit