Modena è “on fire”, la Lube cade in casa. Leo Shoes ancora in finale di Supercoppa

LEAD_BASE_ALD
Foto Lega Pallavolo Serie A

Di Eugenio Peralta

Una vittoria che vale doppio. La Leo Shoes Modena conquista per l’ennesima volta la finale di Del Monte Supercoppa, manifestazione a cui sembra particolarmente affezionata, e insieme si conferma la squadra nettamente più in forma di questo primo scorcio di stagione. Lo fa battendo a domicilio per 3-1 la Cucine Lube Civitanova: non proprio un’impresa facile, specie dopo quel terzo set sfumato con ben 4 occasioni sprecate.

La parola chiave della vittoria gialloblu è “pazienza“: la Leo Shoes non si scompone quando la Lube sembra dominare in avvio (10-5, 14-8), non si dispera per la serata “ni” del suo faro Ivan Zaytsev (35% in attacco), non subisce una ricezione spesso difficile. In generale, la squadra di Andrea Giani resta sempre con la testa nella partita, cosa che la Lube riesce a fare soltanto a tratti, perdendo definitivamente il pallino nel quarto parziale.

In casa Civitanova, per la prima volta, emerge con chiarezza il problema-opposto: Kamil Rychlicki è fuori dal match, il suo sostituto Ghafour è più lucido ma troppo leggero, e Bruno è costretto a sovraccaricare Osmany Juantorena (solo 27% di efficacia). Yoandy Leal è il migliore in attacco con 18 punti, ma è disastroso in ricezione, e il gioco al centro diventa di fatto un miraggio: così la Lube finisce spesso e volentieri vittima del muro avversario (4 punti a 14).

In questo senso assoluto protagonista della partita è Daniele Mazzone, che firma ben 7 block vincenti e, tanto per gradire, un 8/12 in attacco, diventando nel finale quasi la prima scelta dell’ottimo Micah Christenson. Gran partita anche per Bartosz Bednorz (18 punti) e Matt Anderson (17). E ora i gialloblu aspettano la prossima avversaria, sognando di confermarsi sul trono.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Cucine Lube Civitanova-Leo Shoes Modena 1-3 (23-25, 21-25, 29-27, 20-25)
Cucine Lube Civitanova: Anzani 3, Kovar 1, Marchisio (L) ne, Juantorena 12, Massari ne, Gonzi ne, Leal 18, Ghafour 7, Rychlicki 4, Diamantini, Simon 8, Bruno 4, Bieniek 1, Balaso (L). All. De Giorgi.
Leo Shoes Modena: Anderson 17, Estrada Mazorra ne, Iannelli (L)ne, Truocchio ne, Rossini (L), Pinali ne, Zaytsev 10, Bednorz 18, Christenson 3, Holt 11, Bossi ne, Salsi ne, Mazzone 17, Kaliberda 2. All. Giani.
Arbitri: Vagni e Florian.
Note: Spettatori 4120. Civitanova: battute vincenti 9, battute sbagliate 16, attacco 39%, ricezione 34%-17%, muri 4, errori 24. Modena: battute vincenti 11, battute sbagliate 24, attacco 50%, ricezione 42%-23%, muri 14, errori 35.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE