Lo Zenit pronto a spendere due milioni di euro pur di togliere Leon a Perugia

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: FIVB.com

Di Redazione

Lo Zenit San Pietroburgo sarebbe pronto ad offrire due milioni di euro per riportare Wilfredo Leon in Russia: lo riporta il portale polacco Onet, piuttosto informato sulle voci di mercato che riguardano i grandi giocatori internazionali e polacchi in particolare (Leon è una colonna portante della nazionale polacca). Stando alle voci che arrivano dalla Russia, lo Zenit avrebbe abbastanza capitali per offrire a Leon una cifra impensabile per un giocatore di  volley, la più alta mai spesa nel mondo della pallavolo. Leon, a Perugia per il secondo anno dopo aver vestito la maglia dello Zenit Kazan, sarebbe nel mirino di altre squadre russe: la Dinamo Mosca e lo stesso Kazan che sarebbe a riprenderlo a cifre notevolmente più alte rispetto a quelle versate fino a due anni fa.

In questo momento Leon è legato alla Sir Safety Perugia da un contratto che scadrà a giugno e tutti i club che hanno grandi potenzialità economiche stanno cercando il modo di strapparlo alla corte di Sirci. Molto dipenderà non solo dalle offerte economiche ma anche dai risultati e dalla sintonia che Leon avrà con Heynen, tecnico che lo sta già guidando con la nazionale polacca.

(Fonte: ONET.pl)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE