HRK Motta: arriva la prima storica vittoria contro Torino

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Foto Ufficio Stampa HRK Motta di Livenza

Di Redazione

I Leoni di coach Renato Barbon lottano e conquistano la prima vittoria nel campionato di Serie A3, contro la ViViBanca Torino. Una partita lunga e sudata, in cui i biancoverdi dimostrano grande cuore e carattere, centrando così il ventunesimo successo consecutivo.

LA PARTITA

Coach Simeon schiera: Filippi e Gerbino sulla diagonale principe, Galliani e Del Campo le bande, Mazzone e Mellano i centrali, Martina libero.
Coach Barbon risponde con: Visentin in regia e Albergati opposto, Pinali e Gamba in posto quattro, Zanini e Moretti al centro, Gionchetti libero.

L’avvio del match è in equilibrio, poi il muro di Gamba e l’attacco out di Gerbino consentono una mini fuga a Motta 8-11. Albergati ci mette l’attacco vincente in diagonale 10-12 poi la pipe di Gamba e lo splendido muro della coppia Saibene Moretti regala il 15-18 ai biancoverdi. Decide di parlarci su la panchina dei padroni di casa, si riprende a giocare e la palla di seconda intenzione di Filippi coglie impreparata la difesa dei leoni 16-18, però il primo tempo di Zanini e la diagonale stretta di Pinali rimettono le cose in chiaro 20-23, ci pensa allora Albergati in mani e fuori a consegnare il set ai suoi 23-25.

Il primo punto lo mette a segno Gamba, Galliani piazza due muri consecutivi 10-11. Allora sale in cattedra Pinali, mani out e pipe vincenti 12-15. Zanini mura a uno il centrale avversario e porta Motta sul +4 14-18, ancora una volta la pipe di Pinali è vincente e apre il corridoio per il set 15-20. Cercano la reazione i torinesi, ma nemmeno a dirlo lo schiacciatore modenese spegne le loro speranze e chiude il set 21-25.

Partono forte i padroni di casa e vincono lo scambio più lungo del match grazie a Gerbino 5-2. I biancoverdi sono costretti a rincorrere per tutto il set, Albergati in mani out porta a -1 Motta 7-6, e poi sempre lui trova la parità 12-12. Mazzone allora ci mette la battuta vincente 17-16 e con il suo turno al servizio la ViViBanca Torino riesce a scappare via 21-17. Ha visto abbastanza coach Barbon che decide di chiamare il time out, sono più concreti però i padroni di casa e riaprono la partita vincendo il set 25-17.

Avvio razzo per Torino 4-0, ma i nostri non si abbattono e il muro di Gamba sancisce il pareggio 9-9. Anche il capitano si iscrive a muro 14-14, pero la ViViBanca tenta una mini fuga e coach Barbon chiama tempo 16-14. Saibene allora ristabilisce l’equilibrio 19-19 e costringe la panchina casalinga all’interruzione del gioco, il finale del set è da cardiopalma, prima avanti Torino 22-20 poi Motta impatta 23-23 e sorpassa con il muro di Moretti-Albergati. I biancorossi annullano il primo match point ma Pinali non ci sta e scrive la parola fine sulla partita. E’ vittoria per l’HRK Motta 26-24.

I COMMENTI:

Gionchetti: “La partita è stata tirata, abbiamo avuto un po’ di nervosismo nel terzo set ma poi la panchina ci ha dato una grossa mano. Nel quarto parziale è venuta fuori la vera squadra, siamo contenti per la vittoria ma adesso dobbiamo continuare a lavorare!”.

Coach Barbon:Abbiamo portato a casa il risultato su un campo difficile, bene i primi due set con ottime percentuali sia in ricezione che in attacco, poi un calo anche dovuto alla pressione che ci hanno messo gli avversari e siamo calati in tutti i fondamentali. Alla fine ci abbiamo messo carattere e motivazione con Albergati che ha ripreso a giocare come sa e abbiamo portato a casa i primi tre punti di questa bella e nuova esperienza.

HRK Motta: Saibene 3, Pinali 14, Visentin 4, Zanini 7, Albergati 16, Gamba 12, Moretti 9, Gionchetti, Scaltriti, Tasholli, Fabi, Basso ne, Tonello ne, Lollato ne. Coach Barbon.

ViVi Banca Torino: Filippi 6, Galliani 13, Mazzone 9, Gerbino 22, Del Campo 6, Mellano 8, Martina, Richieri, Cassone ne, Matta ne, Felisio ne, Mariotti ne, Piasso ne, Valente ne. Coach Simeon

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD