Saugella Monza, un sorriso a metà: batte Bergamo ma perde anche Meijners

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Foto Vero Volley Monza

Di Eugenio Peralta

La Saugella Monza bagna con una vittoria contro la Zanetti Bergamo il suo debutto casalingo nell’inconsueta sede della Allianz Cloud di Milano, davanti a un pubblico numeroso e vivace, ma può sorridere solo a metà. La sfortuna, infatti, continua ad accompagnare la squadra di Dagioni, che dopo Begic perde un’altra schiacciatrice: Floortje Meijners si infortuna all’inizio del terzo set, ricadendo da un contrasto a rete. La diagnosi è di distorsione alla caviglia, in attesa di ulteriori accertamenti.

Con un assetto ridotto ai minimi termini, però, le monzesi riescono a portare a casa una partita che avevano iniziato male, commettendo ben 10 errori-punto nel primo set e perdendolo ai vantaggi. Merito di una grande reazione di carattere, di un’invidiabile solidità in seconda linea (51% di ricezione perfetta) ma anche delle ottime prove delle singole.

Serena Ortolani si carica la squadra sulle spalle con 22 punti (4 muri), Anna Danesi e Laura Heyrman sono implacabili al centro, Kasia Skorupa dimostra a tratti tutta la sua classe e Beatrice Parrocchiale è il solito mastino in difesa. Ma la vera sorpresa è la brasiliana Mari Paraiba, che con il suo servizio incisivo compensa un attacco troppo morbido e dimostra di poter formare una coppia valida (per il momento obbligata) con una Orthmann ancora in via di recupero.

La Zanetti, dal canto suo, si aggrappa finché può alla solita Malwina Smarzek (22 punti e un quarto set condotto quasi da sola). Ma la coperta di Abbondanza è corta soprattutto in posto 4, dove non convincono né SamaraAnnie Mitchem, e anche Sara Loda ha più di un passaggio a vuoto. Alla difesa, guidata da una Imma Sirressi quasi perfetta, e alla regia di Mirkovic può appoggiarsi Bergamo per provare a crescere.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Saugella Monza-Zanetti Bergamo 3-1 (27-29, 25-12, 25-16, 25-23)
Saugella Monza: Ortolani 22, Mari Paraiba 7, Squarcini, Heyrman 10, Di Iulio, Skorupa 3, Danesi 14, Orthmann 12, Meijners 4, Obossa 2, Bonvicini ne, Parrocchiale (L). All. Dagioni.
Zanetti Bergamo: Smarzek 22, Imperiali ne, Olivotto 6, Van Ryk, Sirressi (L), Prandi, Samara 6, Melandri 6, Mirkovic 5, Civitico ne, Loda 8, Mitchem 7. All. Abbondanza.
Arbitri: Simbari e Puecher.
Note: Spettatori 1932. Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, attacco 39%, ricezione 65%-51%, errori 20, muri 13. Bergamo: battute vincenti 3, battute sbagliate 15, attacco 31%, ricezione 67%-44%, errori 28, muri 13.

Sandlovers_LEADERBOARD