Dolfo, Reggio: “Sta a noi ora metterci all’opera e portare a casa la vittoria”

LEAD_BASE_ALD
Ufficio Stampa Volley Tricolore

Di Redazione

La fase appena conclusa di preparazione e allenamenti congiunti sembra lunghissima, ora che la Conad si trova a due passi dall’inizio del campionato in serie A2 Credem banca.

Domani alle 18, al PalaParini di Cantù, finalmente le briglie si scioglieranno e gli atleti reggiani potranno misurarsi nella loro prima partita della regular season contro la Pool Libertas.

Tra le novità di quest’anno si aggiunge un cambiamento per la visione delle partite in streaming. Le gare infatti saranno trasmesse gratuitamente su Legavolley.tv – www.legavolley.tv (sito a cura di GeniusLive).

«Dopo due mesi lunghi e intensi di preparazione, non vediamo l’ora di iniziare il campionato – commenta lo schiacciatore, Ludovico Dolfo –. Questi dieci giorni dopo l’allenamento con Macerata sono stati preziosi per mettere a punto gli ultimi ritocchi prima della gara contro Cantù. Sta a noi ora metterci all’opera e portare a casa la vittoria».

La partita di domenica potrebbe anche essere un’occasione speciale per il vice-capitano trevigiano, a cui attualmente mancano 7 attacchi vincenti per raggiungere il record dei 1500 in regular season. «I record personali fanno sempre piacere – ammette Dolfo –, ma la priorità resta sempre la prestazione e la riuscita di tutta la squadra. Starà anche al registra Pinelli – aggiunge ridendo – farmi arrivare al record».

«Le prime partite, e penso valga per tutte le squadre, sono sempre particolari – interviene il primo palleggiatore Riccardo Pinelli –. Normalmente restano ancora alcuni meccanismi da affinare. Bisognerà essere bravi a sfruttare le occasioni che arriveranno, così come pazienti nei momenti più delicati della partita».

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit