La Manghi Macerata cade in quattro set in quel di Siena

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Menghi Macerata

Di Redazione

Ieri al Palasport Mens Sana PalaEstra i biancorossi hanno raccolto la prima sconfitta in amichevole contro la Emma Villas Aubay Siena. Una trasferta impegnativa, contro un avversario che domenica comincerà il Campionato di Serie A2. La Menghi Macerata ha dato vita ad una gara combattuta nonostante il 3 a 1 finale.

La partita è iniziata subito in equilibrio poi Siena è riuscita a prendersi quattro punti di vantaggio al secondo parziale, l’attacco biancorosso si è scontrato con il muro avversario e i padroni di casa sono scappati sul 25-19.

Il secondo set è stato tiratissimo: Macerata si è portata avanti e ha resistito al ritorno di Siena ma non è riuscita a chiudere, si è quindi arrivati ai vantaggi dove i bluarancioni hanno avuto la meglio.

Nel terzo set i biancorossi sono andati di nuovo avanti e grazie ad uno scatenato Rizo Gonzalez hanno chiuso con un ampio 16-25. Siena si è prende la partita al quarto set, sfruttando un calo degli uomini di Di Pinto e allungando fino al 19-25.

È stato un test molto utile”, le parole dello schiacciatore Andrea Nasari, “Ce la siamo giocata contro una squadra forte come Siena. Hanno a disposizione diversi elementi di valore e sono sicuro che punteranno faranno un campionato da protagonisti. Noi abbiamo avuto modo di giocare con meno pressioni, siamo riusciti ad esprimere una buona pallavolo ed è stato un ottimo test per capire meglio a che punto siamo della nostra preparazione. Di positivo, oltre ad aver tenuto testa a Siena, ci sono le buone fasi di gioco che abbiamo messo in campo mentre dobbiamo lavorare ancora sull’intesa tra noi. Saremo prontissimi però per l’inizio di campionato.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008