Vero Volley Monza pronto a stupire: “Due squadre intelligenti per un’annata sfidante” (video)

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Vero Volley Monza

Di Eugenio Peralta

Sono due squadre parecchio intelligenti, e con atleti che hanno la testa si può davvero fare tanto“. Eccola la frase chiave per il vernissage ufficiale delle prime squadre del Vero Volley Monza, tenutosi questa mattina all’Hotel de la Ville, a due passi dalla Villa Reale. A pronunciarla è la presidente Alessandra Marzari nel quadro di un discorso lungo e articolato, che fa il punto su una stagione per molti versi difficile ma pone anche obiettivi ambiziosi per il futuro.

La mattinata non può che iniziare con il ricordo di Miguel Angel Falasca, l’allenatore che ha lasciato un vuoto enorme nel Consorzio, rappresentato in una gigantografia alle spalle del palco: “Già nel giorno dell’addio abbiamo deciso di non dimenticarlo. Questo significa soffrire, ma anche continuare la sua opera. Non a caso gli abbiamo intitolato l’Academy per gli allenatori“.

Sugli obiettivi, la presidente del Consorzio è chiarissima: “Per gli uomini, migliorare sensibilmente la posizione di classifica. Per le ragazze, conquistare un posto in Champions“. Ma le prospettive vanno al di là del campo: “Sarà un anno che ci vedrà molto impegnati dal punto di vista sportivo, ma anche da quello manageriale e di pensiero strategico. Un’annata sfidante“.

Per entrare nel dettaglio: “Stiamo costruendo la prima impresa sociale dello sport italiano – spiega Marzari – in cui faremo confluire tante nostre attività, dai progetti scolastici all’attività della squadra No Limits. E dall’altro lato stiamo pensando a una sorta di hub che riunisca tutte le nostre competenze che possono generare un ricavo, come gli studi di biomeccanica o l’organizzazione di eventi. Insomma, lavoriamo per vedere il futuro dello sport in maniera diversa, non limitata alle prime squadre“.

Naturalmente c’è più di un accenno al trasloco dalla Candy Arena per far posto a X Factor (“Tutti hanno remato nella stessa direzione, non abbiamo mai avuto la minima difficoltà“). Un trasferimento che non creerà problemi alle squadre, secondo il direttore sportivo Claudio Bonati: “Il fattore campo siamo noi. Le squadre sono pronte e non sentiranno la mancanza della Candy Arena. Anzi, sarà ancora più bello tornare e capire il vero valore aggiunto del nostro palazzetto“. Al rientro, i tifosi di Monza potranno anche godere di un nuovo tabellone digitale al posto del vecchio segnapunti.

Poi spazio alla sfilata delle prime squadre, a cominciare dalla Saugella Monza che ha già esordito in campionato contro Conegliano: “La squadra deve lavorare per perseguire gli obiettivi – dice Massimo Dagioni ma deve anche avere dei sogni, che per loro natura non possono essere descritti in modo troppo preciso. Posso dire che siamo ‘europeisti’, puntiamo molto su una Coppa Cev che quest’anno è davvero competitiva, sembra una piccola Champions“.

L’anno scorso siamo entrati nei playoff facendo una grande fatica – ricorda Fabio Soli parlando della squadra maschile – e questo vuol dire che dovremo metterci un impegno ancora più grande per migliorarci. Noi abbiamo voluto fortemente ogni giocatore che fa parte di questa rosa per migliorarci dal punto di vista tecnico ma anche umano, perché la squadra può fare la differenza a prescindere dalla somma dei singoli. Il sorriso sarà la nostra arma vincente“. Una battuta anche su Bartosz Kurek, arrivato in tempo record per la presentazione: “Ha fatto una scelta importante, è venuto qui per prepararsi al meglio alle Olimpiadi e lo farà dandoci tanto di sé“.

Una simpatica “intervista incrociata” tra i capitani e i liberi delle due squadre (Thomas Beretta e Riccardo Goi da una parte, Serena Ortolani e Beatrice Parrocchiale dall’altra) fa da cornice alla presentazione delle maglie delle due prime squadre. A seguire, gli interventi delle autorità Fipav, il presidente regionale Piero Cezza e il presidente territoriale Massimo Sala, e di quelle cittadine: il sindaco Dario Allevi e l’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni.

Importante anche lo spazio dedicato agli sponsor, rappresentati dal Country Manager di Mylan Italia (l’azienda di cui fa parte il brand Saugella) Fabio Torriglia, e alle attività di marketing, con il responsabile Gianpaolo Martire. In particolare è stata annunciata una nuova partnership con Decathlon, che collaborerà con il Vero Volley per sviluppare e migliorare i prodotti del suo marchio dedicato alla pallavolo, AllSix.

Sandlovers_LEADERBOARD