Ankara è troppo, Padova si arrende in tre set

LEADERBOARD_GPCAR_2008
(foto Gianluca Trovò)

Di Redazione

La Kioene Padova cede per 3-0 allo Ziraat Bankasi Ankara. Nella prima sfida del torneo di Sassuolo giocata questo pomeriggio al PalaPaganelli, la squadra di coach Medei ha avuto la meglio contro una Kioene incerottata, che ha dovuto ancora rinunciare a Hernandez (bloccato per un problema muscolare alla schiena) e a Bottolo, reduce dall’influenza e utilizzato a sprazzi. I turchi si sono espressi meglio in attacco, al servizio e a muro, con il solo Alberto Polo a quota 86% in attacco per Padova (9 punti e 3 muri) e con i compagni di squadra invece che non hanno superato il 50% di positività offensiva.

Non sono stati sufficienti questa volta i colpi di Casaro e Randazzo per riaprire una gara che proprio sul finale di secondo set poteva essere agguantata dai patavini. «E’ stata una sfida difficile contro una squadra forte e quadrata», ha commentato coach Valerio Baldovin a fine gara. «Abbiamo avuto diverse difficoltà in ricezione – prosegue – e siamo stati poco precisi a gestire alcune palle vaganti. Nel secondo set siamo stati più efficienti ma la differenza tecnica e di fisicità si è vista. Sapevamo sarebbe stato un test proibitivo ma è utile per prepararci ai ritmi della Superlega».

Oggi alle 14.45 la Kioene Padova si contenderà la medaglia di bronzo con la Vero Volley Monza. L’ultimo test stagionale prima dell’avvio del campionato sarà mercoledì 16 ottobre quando la Kioene Padova sarà ospite all’AGSM Forum per la sfida con la Calzedonia Verona (ore 18.30).

Kioene Padova – Ziraat Bankasi Ankara 0-3 (17-25, 23-25, 19-25)

Kioene Padova: Polo 9, Volpato 10, Bottolo 1, Travica 1, Casaro 10, Randazzo 12, Bassanello (L); Gottardo, Merlo, Cottarelli. Non entrati: Fusaro, Canella, Hernandez. Coach: Valerio Baldovin.

Ziraat Bankasi Ankara: Escobar 14, Poglajen 8, Yucel 10, Ertugrul 12, Gok 4, Hierrezuelo 8, Bayraktar (L); Atli, Demir U. (L). Non entrati: Demir S., Kjrkit, Baltaci, Sahin, Eken. Coach: Giampaolo Medei.

Durata: 23’, 28’, 27’. Tot. 1h 18’
NOTE. Servizio: Padova errori 11, ace 1; Ankara errori 11, ace 5. Muro: Padova 5, Ankara 8. Ricezione: Padova 34% (21% prf), Ankara 34% (12% prf). Attacco: Padova 41%, Ankara 49%.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD – SOCAF-Acquarial_C