Lo stalker di Alessia Orro agli arresti domiciliari: dovrà seguire un percorso di cura

LEAD_Alfapaint_istit

Di Redazione

Il gip di Busto Arsizio, Nicoletta Guerrero, ha concesso gli arresti domiciliari ad Angelo Persico, l’uomo arrestato alcuni giorni fa con l’accusa di stalking ai danni di Alessia Orro. Come riporta oggi il quotidiano La Prealpina, il giudice ha quindi accolto l’istanza dell’avvocato difensore: il 52enne novarese potrà anche tornare al lavoro, ma dovrà rispettare precisi limiti e seguire un percorso psichiatrico di cura.

Persico, che nell’interrogatorio della scorsa settimana ha ammesso le proprie responsabilità, non potrà ovviamente contattare la giocatrice, ma nemmeno i suoi parenti, amici e conoscenti e l’ambiente pallavolistico in generale. Se le disposizioni dovessero essere violate, l’uomo tornerà in cella. Il pubblico ministero, Flavia Salvatore, aveva espresso parere negativo sulla scarcerazione.

LEAD_Alfapaint_istit