Secondo successo in amichevole per la Materdomini. Battuta in quattro set Lagonegro

ALPIVOLLEY_Valsugana2020_LEAD
Foto Ufficio Stampa Materdominivolley.it Castellana Grotte

Di Redazione

Seconda vittoria su due test finora disputati per la Materdominivolley.it. Sabato nell’amichevole tenutasi al PalaGrotte i gialloblù hanno battuto la Rinascita Lagonegro per 3-1 (23-25; 25-21;25-21;25-22).

Castellano schiera in campo la diagonale Valera-Cazzaniga, Rosso e Fiore schiacciatori, Gargiulo e Patriarca al centro. Mentre per lo staff biancorosso abbiamo in regia Ramberti e Tiurin opposto, Mazzone e Corrado schiacciatori, Spadavecchia e Robbiati al centro, Santucci libero.

Il primo set inizia a favore dei gialloblù, Cazzaniga con un ace firma un buon vantaggio sul 7-4. Dall’altra parte ci pensa Mazzone a murare Cazzaniga ed è subito pareggio sul 12-12 mentre Turin porta in vantaggio i biancorossi sul 12-13. Falabella chiede time out e subito sul 17mo si continua punto su punto fino al 23-25 in favore degli ospiti.

Il secondo set parte con i due muri di Spadavecchia e Tiurin che portano in vantaggio i biancorossi sul 2-4 mentre Rosso porta quasi a parità i pugliesi ed è 5-6. Si continua punto su punto quando sul 10mo arriva l’attacco di Tiurin ed è subito pareggio. Il mani-out di Cazzaniga porta i gialloblù sul 15-12. Continua ancora il vantaggio e sul 19-13 entra El Moudden per Rosso, ma è sempre Cazzaniga che continua a mettere in difficoltà la difesa avversaria. Sul 22-20 Spadavecchia prova a compensare mentre Patriarca chiude il set in favore dei padroni di casa.

Nel terzo parziale, entra Maccarone al posto di Spadavecchia, il punto su punto prosegue fino a che Fiore a porta in vantaggio i suoi compagni sul 12-8. Si prosegue con Fantauzzo al posto di Mazzone mentre dall’altra parte entra Manginelli per Valera e Panciocco per Fiore. L’ace di Lamberti porta sotto di un solo punto la compagine lucana sul 18-17. Con Cazzaniga continua il vantaggio sul 23-21 ed il parziale è gialloblù 25-22.

Nel quarto set, i tecnici di entrambe le squadre lasciano spazio ai giovani. Si procede con un parziale molto equilibrato in cui i giovani di mister Castellano dimostrando impegno e meno esperienza chiudono il match sul 25-22.

Qualcosa di positivo si inizia a vedere rispetto alla scorsa amichevole – commenta Maurizio Castellano – anche se ci sono state diverse imprecisioni su cui dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci. Mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi, abbiamo dimostrato di iniziare ad essere un gruppo sempre più solido. Sono contento della prestazione dei più giovani: devono essere solo un pò più spregiudicati per crescere”.

MATERDOMINIVOLLEY.IT – RINASCITA LAGONEGRO 3-1 (23-25, 25-21,25-21, 25-22)

Materdominivolley.it: Fiore 9, Manginelli 1, Gargiulo 9, Valera 3, Panciocco 7, Patriarca 6, Rosso 10 El Moudden 4, Cazzaniga 13 , Floris 2 , Battista (L), Paradiso 1. All. Castellano

Rinascita Lagonegro: Mazzone 12, Condorelli (L), Spadavecchia 8, Ramberti 1, Corrado 8, Santucci (L), Maccarone 2, Fantauzzo 5, Vecellio 2, Tiurin 17, Robbiati 4. All Falabella

Materdominivolley.it: 3 Muri, 7 ace, 18 Errori in battuta, 47 % Attacco, 53% (25%)Ricezione.

Rinascita Lagonegro: 13 Muri, 4 ace, 15 Errori in battuta, 46 % Attacco, 41% (16%) Ricezione.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD