L’Italia si prepara alla sfida con la Turchia. Blengini: “Non si può sbagliare se si vuole andare lontano”

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC

Di Redazione

La Nazionale Maschile è in Bretagna dove sta preparando la sfida di domenica che la vedrà opposta alla Turchia alle ore 17 (Diretta Rai Due e DAZN) negli ottavi di finale di questa 31esima edizione dei Campionati Europei. In attesa dell’allenamento pomeridiano che vedrà gli azzurri scendere in campo per la prima volta nell’impianto di gioco si è concluso il media meeting che ha visto tra i protagonisti Ivan Zaytsev e il CT Gianlorenzo Blengini.

Queste le parole del capitano azzurro: “Questo Europeo per come è stato pensato e concepito va affro ntato in tre fasi. La prima, che abbiamo appena concluso è stata quella preliminare, di rodaggio, di avvicinamento alle partite che contano. Adesso si comincerà a fare sul serio, affrontando la Turchia in questi ottavi di finale e noi, sinceramente, non vediamo l’ora di farlo. Quella di domenica sarà una gara tosta, difficile contro un’avversaria che non vorrà regalarci nulla e che soprattutto gioca una buona pallavolo. Personalmente li conosco poco, ma i ragazzi del nostro staff che studiano alla perfezione ogni avversario ci sapranno dire tutto su di loro e quindi arriveremo preparati”. 

Tornando alla sfida persa contro la Francia, Zaytsev dichiara: “Non so se la rabbia è stata smaltita; sicuramente avremmo voluto un risultato diverso e le cose non sono andate esattamente come volevamo. Questo torneo ci darà forse la possibilità di affrontarli nuovamente, ma noi ora dobbiamo solo pensare alla gara di domenica”. L’opposto azzurro poi conclude: “Questa Italia la vedo bene, ieri siamo arrivati qui a Nantes e poi ci siamo rilassati un po’, oggi pomeriggio vedremo e ci alleneremo nell’impianto dove giocheremo domenica e continueremo a preparare al meglio ogni singola gara di questo Europeo”.

Sulla stessa linea d’onda il CT Blengini: “Siamo arrivati alla fase da dentro o fuori, quella dell’eliminazione diretta. Noi come tante altre squadre abbiamo giocatori che conoscono bene la differenza dell’interpretazione di partite come questa e i rischi che si corrono. Sappiamo che inizia un torneo diverso dal punto di vista dell’approccio e dell’importanza. Ovviamente da questo momento in poi non si può più sbagliare se si vuole andare lontano. Prima avversaria di questa fase è la Turchia che a mio parere nella prima parte del torneo ha fatto vedere delle cose davvero interessanti praticamente contro ogni avversaria. Tra l’altro rappresenta un buon mix tra giocatori più esperti e altri emergenti; uno tra tutti l’opposto (Lagumdzija, ndr) che sta giocando un torneo di altissimo livello. Hanno poi un palleggiatore esperto (Eksi, ndr) che noi tutti conosciamo; insomma sono davvero una buona squadra”.
Blengini conclude poi parlando della sua squadra: “Noi abbiamo parlato tanto dell’intensità durante le partite; dobbiamo sviluppare una maggiore qualità in fase difensiva così come quello di palla alta che come contro la Francia non è stata all’altezza. Noi possiamo e dobbiamo fare meglio perché rappresenta un fattore imprescindibile man mano che si entra nella fase calda della manifestazione”.    

TURCHIA
Palleggiatori: Keskin, Ekşi
Schiacciatori: Avci, Güngör, Ünver, Gülmezoğlu
Opposto: Lagumdzija, Toy
Centrali: Karasu, Güneş, Ulu, Savaş
Libero: Mert (L), Döne (L)
Allenatore: Ozbey

La Turchia fino ad ora è scesa in campo con la diagonale Eksi – Lagumdzija, Güngör e Gülmezoğlu i martelli, Karasu e Ulu i centrali con Mert libero.

PRECEDENTI
18 totali con 16 vittorie azzurre e 2 turche

PROGRAMMA OTTAVI DI FINALE
21/9 ore 16 Apeldoorn, Olanda: Olanda (D2) vs Germania (B3)
21/9 ore 17.30 Lubiana, Slovenia: Russia (C1) vs Grecia (A4)
21/9 ore 17.30 Anversa, Belgio: Serbia (B1) vs Repubblica Ceca (D4)
21/9 ore 19.30 Nantes, Francia: Francia (A1) vs Finlandia (C4)
21/9 ore 20 Apeldoorn, Olanda: Polonia (D1) vs Spagna (B4)
21/9 ore 20.30 Anversa, Belgio: Belgio (B2) vs Ucraina (D3)
21/9 ore 20.30 Lubiana, Slovenia: Slovenia (C2) vs Bulgaria (A3) 
22/9 ore 17 Nantes, Francia: Italia (A2) vs Turchia (C3)

QUARTI DI FINALE
I quarti di finale verranno disputati il 23 e 24 settembre in ciascun paese ospitante tra le due vincitrici degli ottavi di finale che hanno giocato nello stesso paese.

SEMIFINALI E FINALI
Una semifinale verrà disputata a Lubiana il 26 settembre, l’altra a Parigi il 27. La squadra vincitrice del quarto di finale disputato in Belgio andrà in Francia, mentre quella vincitrice del quarto in Olanda andrà in Slovenia.
Le finali 1°-2° posto (ore 17.30) e 3°-4° posto (ore 18.00) sono in programma a Parigi, rispettivamente, il 29 e 28 settembre.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC