I primi dati sul pubblico dell’Europeo: in aumento, con qualche riserva

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

La Cev ha reso noti i dati riguardanti la vendita dei biglietti delle gare nel corso della fase a gironi dell’Europeo maschile: si parla di 142.673 biglietti venduti tra le quattro sedi in Francia, Slovenia, Belgio e Olanda con picchi importanti come le 11mila presenze registrate domenica scorsa all’Ahoy Rotterdam per la sfida tra Polonia e Olanda.

Anche a Ljubljana si sono registrati dati positivi con punte superiori ai 10mila spettatori mentre a Montpellier, dove fino a pochi giorni prima del via la prevendita era stata freddina si è registrata una media sostanzialmente modesta e inferiore alle aspettative con oltre settemila presenze solo per la la partita con tra Francia e Italia.

Se è vero che il pubblico è aumentato è anche vero che ci sono state partite con davvero poca gente: per Austria-Germania 200 persone, per Nord Macedonia-Turchia 300, per Serbia-Austria 120. Un’immagine di vuoto che purtroppo è stata documentata dalle telecamere.

(Fonte: CEV.com)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE