Cristina Chirichella: dopo la fascia di capitano in nazionale, anche quella di Novara

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Igor

Di Redazione

Una serata per celebrare le tante medaglie vinte con le rispettive nazionali dalle atlete azzurre di tutte le età (dalla prejuniores alla seniores) nel corso dell’estate e, al tempo stesso, per sancire un nuovo inizio.

Partendo dal fondo, l’evento ospitato ieri sera al Pala Igor è stato animato dall’annuncio del patron Fabio Leonardi, che ha svelato l’identità del nuovo capitano del gruppo novarese, dopo il triennio di leadership di Francesca Piccinini.

La successione è stata praticamente naturale, con la fascia affidata a Cristina Chirichella, che dopo cinque stagioni (e sei trofei) in maglia azzurra ha legato il proprio futuro al club in estate, firmando un contratto triennale.

Per me è un qualcosa di bellissimo e importantissimo – ha spiegato la centrale partneopea, capitana anche della nazionale seniores – perché Novara è la mia seconda casa.

Ringrazio il club, ringrazio Massimo Barbolini e le mie compagne per questa opportunità che vivo con emozione e determinazione: con Novara ho condiviso tutti i trofei vinti dal club, che sono anche tutti quelli che ho vinto io fino a oggi e ho scelto di legare il mio futuro a questi colori.

Indossare la fascia da capitano sarà un onore, ci aspetta una stagione ricca di sfide e l’obiettivo, come sempre, è cercare di ampliare ulteriormente il palmares“.

Nel corso della serata, la società ha celebrato e premiato anche Stefana Veljkovic (oro con la sua Serbia agli Europei e protagonista di un record significativo: è l’unica atleta a essere campionessa d’Europa in carica sia con il club che con la nazionale), Francesca Napodano (argento alle Universiadi), Rachele Morello (argento ai Mondiali Under 20), Alessia Bolzonetti (argento ai Mondiali Under 18), Benedetta Salviato (argento e miglior libero agli Europei Under 16) e Gabriele Tortorici (scoutman della nazionale italiana, argento agli Europei Under 16).

Non solo: al tavolo c’era anche una sedia vuota, quella idealmente occupata da Megan Courtney, oro alla Volley Nations League 2019 e in corsa per una medaglia alla World Cup in corso di svolgimento in Giappone.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD