Asia: come da programma, in semifinale Australia, Giappone, Iran e Corea

LEAD_BASE_ALD

Di Redazione

Tutto come da pronostico: le quattro superfavorite sono in semifinale anche se probabilmente l’Australia non pensava di dover giocare alla morte fino al quinto set per avere ragione del Pakistan, l’ottava testa di serie tra le otto squadre iscritte ai quarti di finale.

Tutto come da pronostico: le quattro superfavorite sono in semifinale anche se probabilmente l’Australia non pensava di dover giocare alla morte fino al quinto set per avere ragione del Pakistan, l’ottava testa di serie tra le otto squadre iscritte ai quarti di finale. Finisce 3-2, (21-15, 21-25,25-18, 25-14, 15-13) con i Roos che partono malissimo e non riescono mai a trovare gioco e continuità subendo per due set di fila. Occorre quasi un’ora prima che l’Australia si riprenda e ridimensioni il Pakistan che peraltro nel quinto set si rende estremamente pericoloso. Passa l’Australia ma faticando e rischiando moltissimo.

Più comodo l’accesso della Corea del Sud che supera l’India, sicuramente una delle sorprese più interessanti di questo campionato: 3-1 per i sudcoreani, capaci già di battere i campioni in carica del Giappone, inizialmente i grandi favoriti del torneo: 3-1 (25-20, 25-23, 20-25, 25-21). Stesso risultato anche per il Giappone, 3-1 (25-23, 25-17, 18-25, 25-22), che gestisce piuttosto bene la Cina pur con un vistoso calo di tensione in ricezione e a muro nel terzo set. L’Iran padrone di casa, che fino a questo momento era andato a corrente un po’ alternata, vince senza incertezze con Ghafour ancora una volta grande protagonista: 3-0 a Taipei(25-23, 27-25, 25-21). Domani, venerdì, in programma le semifinali: Australia-Giappone e Corea del Sud Iran.

(Fonte: Asianvolleyball.net)

Sandlovers_LEADERBOARD